Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 23 novembre 2012

Bambini israeliani scrivono "dediche" sui missili che toglieranno la vita ai loro coetanei palestinesi...

La foto, scattata al confine con il Libano, risale al 2009. Su Facebook la trovi qui.

Fonte

3 commenti:

eleonora ha detto...

http://guerrillaradio.iobloggo.com/1394/capottamento-dei-significati-quale-civilizzazione-e-terrorismo/&y=2006&m=07

questa foto è del 2006 contro il libano non si va da nessuna parte se ci si lascia prendere dall'odio

Anonimo ha detto...

una tristezza infinita...
mi vergogno di far parte di questa razza..

eleonora ha detto...

Queste sono le notizie da dare!

https://www.facebook.com/rosa.schiano.stayhuman?fref=ts

Un gruppo di persone in Khan Younis questa mattina sono andate a celebrare la fine della buffer zone all'interno dell'area che ora dovrebbe essere consentita, i soldati israeliani hanno iniziato a sparare ed hanno ucciso un ragazzo di 20 anni, Anwar Qudai, e ferito almeno altre 7 persone.
Israele rompe così il cessate il fuoco. Sparare sui civili inermi intenti a festeggiare il recupero della propria terra rubata...
Alzate la voce contro questi crimini santo cielo.
Intanto il maltempo imperversa su Gaza ed i pescatori non sono potuti uscire in mare stamattina, dovremmo aspettare..

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi