E quando in TV il discorso si fa scomodo... viene interrotto


Riceviamo e pubblichiamo

Salve,
restando in tema di censura ieri per caso stavo guardando "alle falde del kilimangiaro" di Licia Colò. Aveva in studio un ospite, un musicista proveniente dall'Ecuador, che ad un certo punto ha cominciato a raccontare la situazione del suo paese...alquanto curioso è stato il momento in cui l'ospite ha cominciato a dire (in diretta) che la situazione in Ecuador sta migliorando adesso che gli USA gli hanno voltato le spalle: la conduttrice ha provato anche a interromperlo quando ha cominciato a dire cose scomode (dato che i nostri
giornali occidentalizzati hanno sempre voluto farci credere che l'Ecuador è una sorta di dittatura ribelle al sistema occidentale perchè ribelle alla sottomissione da parte degli Stati Uniti e quindi ONU) ma per sua sfortuna non ci è riuscita! Vi ho appunto scritto nella speranza che pubblichiate una pagina con tanto di video e vostra opinione. Buon lavoro e grazie!

Nicolò



Ciao Nico, grazie per la segnalazione.
Classico, quando gli argomenti diventano scomodi, il conduttore televisivo cerca di cambiare discorso, anche bruscamente, oppure è il momento dello spot pubblicitario. Degno di nota come è stato interrotto Alfonso Luigi Marra quando ha iniziato a parlare della morte di Aldo Moro e Kennedy, alla fine di questo video, con tanto di going e persone che irrompono sulla scena...

Spettacolare anche questo servizio della TV francese "France 24" dove il corrispondente illustra senza peli sulla lingua tutte le incongruenze relative agli eventi del tragico 11 Settembre 2001, e parla persino del fatto che la CIA traffica sostanze stupefacenti e che la produzione di oppio è aumentata da dopo la guerra. La giornalista chiude il servizio specificando come le opinioni espresse da chi interviene non sono necessariamente quelle di France 24...

Staff nocensura.com

Commenti

Anonimo ha detto…
Faccio seguito a questa segnalazione di Nicolò, evidenziando un fatto accaduto alla trasmissione "Quinta colonna" di Rete 4.
Maurizio Zamparini è stato ospite per una puntata e mezza. Si, mezza. A circa metà trasmissione, mentra stava accennando alla situazione in Argentina ed Ecuador, dopo la pausa pubblicitaria, è sparito.
La sua sedia era vuota.
Aveva un altro impegno forse? A me il dubbio rimane.
Questa trasmissione dice di dare voce alla gente, e certo non possono permettere espressioni troppo offensive o volgari. Credo che però il buon Maurizio non stesse dicendo nulla di così orrendo.
Mah. Troppi dubbi.
Ogni volta che ha accennato al discorso, veniva immediatamente zittito.
Buon lavoro a tutti.
Luca
Anonimo ha detto…
http://www.nocensura.com/2012/11/e-quando-in-tv-il-discorso-si-fa.html (min 58) ???

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Censura del web in arrivo?

Conoscete l’Aspen Institute Italia?