Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 17 ottobre 2012

La protesta dei Vigili del Fuoco davanti al Viminale, contro la decisione di mandarli in pensione a 62-63 e persino 66 anni: come faranno a quell'età a prestare soccorso? Sono scesi in piazza con i pannoloni, fingendo di prestare soccorso da anziani... 
- - - - -
VIGILI DEL FUOCO IN FILA INDIANA VERSO IL VIMINALE
"Armati" di pannoloni e cateteri contro la pensione a 62 anni
Dopo una partecipatissima assemblea nella sede VV.F di Roma, in via Genova 3/A, oltre 300 delegati dell' USB P.I. Vigili del Fuoco, in divisa e con i caschi, stanno dando vita ad una marcia di protesta in fila indiana che, snodandosi lungo via Nazionale, si sta dirigendo verso il Viminale.
Brandiscono pannoloni "Pompier dry" e cateteri, come segno della loro indignazione per una riforma delle pensioni che li vuole ad operare sui mezzi di soccorso a 62, 63, ed alcuni persino a 66 anni, e distribuiscono alla cittadinanza romana volantini (in allegato) in cui spiegano come una politica miope e criminale stia tagliando risorse in settori essenziali dello Stato come appunto i Vigili del Fuoco, negando una fondamentale prospettiva di sicurezza e futuro e privatizzando parte del servizio.
L'USB VV.F, chiede dignità per i lavoratori e rispetto del ruolo dei vigili del Fuoco come fulcro di un moderno sistema di soccorso alla popolazione.



VIGILI DEL FUOCO: PALMIERI (USB), LE AGGRESSIONI NON CI INTIMIDISCONO. Sgomberato a forza il blocco stradale dei vvf sotto al Viminale
E' stato sgomberato con la forza il blocco stradale attuato dai Vigili del Fuoco dell'USB, che questa mattina a Roma, dopo essersi riuniti in assemblea, hanno deciso di raggiungere in fila indiana la scalinata del Viminale, dove hanno attuato un presidio chiedendo un incontro con i responsabili politici degli Interni.
Al centro della protesta lo smantellamento del sistema di soccorso alla popolazione, ridotto allo stremo dopo anni di tagli e di blocco del turn over. I pompieri, che hanno manifestato in divisa e con i caschi, ma indossando pannoloni e cateteri, protestano anche contro una riforma delle pensioni che li costringerà ad intervenire in operazioni di soccorso urgente anche ad età avanzata: 62, 63, ed alcuni persino a 66 anni.
"Questo governo appare accecato dall'odio per tutto ciò che è pubblico, incluso un importante corpo dello Stato come i Vigili del Fuoco, a quali è stato fissato un incontro solo dopo aver atteso ore davanti a quello che è anche il loro luogo di lavoro, ovvero il ministero degli Interni, e dopo aver dovuto anche bloccare il traffico in via del Viminale", è l'amaro commento di Paola Palmieri, dell'Esecutivo confederale USB.
"Il duro intervento delle forze dell'ordine, che hanno sgomberato a forza il blocco stradale malmenando e identificando alcuni dei pompieri, fa il paio con l'indifferenza ostentata questa mattina nei confronti delle sacrosante istanze di lavoratori a cui tutto il Paese riconosce stima ed affetto".
"Ma i Vigili del Fuoco non si faranno intimidire -- conclude Palmieri -- lunedì 22 l'USB VV.F. incontrerà il sottosegretario agli Interni Ferrara ponendo tematiche non più eludibili, per i lavoratori ma anche per tutta la cittadinanza, ed il 27 ottobre anche i Vigili del Fuoco dell'USB saranno in piazza per il No Monti Day".


fonte: descrizione del video su Youtube



0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi