Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 10 ottobre 2012
Di seguito pubblichiamo l'intervento di Fernando Rossi di "Per il bene comune" circa alcune dichiarazioni di Paolo Barnard "velatamente" in difesa delle banche: che sono le principali responsabili dell'attuale situazione di crisi: a fine articolo, alcune nostre valutazioni. Consigliata anche la lettura dell'articolo dell'Avv. Alfonso luigi Marra "Marra: azionisti delle banche truffati: il signoraggio non va a loro, ma alle 'dinastie' di banchieri"
- - - - - - - -
in foto: Fernando Rossi
di Fernando Rossi
Ecco l’”amo” della MMT. Chi sa quanti pesci abboccheranno?
Ieri, a Padova, è stata una giornata molto interessante, me ne complimento con presenti e promotori. Barnard è invece stato una delusione enorme; dati importanti, materiale utile, buona analisi su BCE ed €, ma, ancora una volta, dopo un disegno alla lavagna che dava atto che lo stato italiano doveva andare alla BCE a prendere il denaro, pagandoglielo, ha poi nuovamente aggrovigliato e non chiarito la questione della proprietà della moneta, ripetendo nuovamente che proprietà pubblica o privata della moneta Sovrana.. non cambia nulla!
Questo non è certo un buon viatico per proseguire il confronto.
Per avvalorare un ruolo pubblico della Federal Reserve ha anche detto che le banche private ne possiedono solo il 4/5 %. Mi permetto di suggerirgli un giro su Wikipedia alla voce Federal Reserve …e visto che è lì, veda anche la voce Signoraggio bancario).
Riascolterò l’eventuale registrazione, ma io e chi mi stava vicino siamo trasaliti nel sentire che le banche non hanno grandi colpe e nemmeno fanno grossi utili (!?), le vere colpe sono dei politici.
Ma la cosa più disarmante è stata, non solo la totale assenza di un qualsivoglia progetto politico, ma un inaspettato accredito ai partiti.. un attimo prima dichiarati tutti colpevoli; qual è infatti lo scopo dichiarato dei meeting di Rimini e Cagliari ?
“ 4 professori americani stenderanno il manifesto della la MMT per l’Italia, che indicherà come risolvere tutti problemi del paese, questo verrà presentato a Rimini e Cagliari e poi inviato /consegnato ai partiti che si presenteranno alle prossime elezioni politiche. Chi dirà di condividerlo, avrà il voto degli iscritti e simpatizzanti dell’MMT.” ( !!??)
Qualora non siano ” parole dal sen fuggite ” dovrei concludere che il Levi Institute stia lavorando molto meglio della Casaleggio & Associati, nell’ammansire chi non voleva più farsi pecora, e riportarlo all’ovile del centrodestrasinistra.
tratto da stampalibera.com
- - - -  -
Senza nulla togliere alla valutazione di Rossi pubblicata sopra, largamente condivisibile, va precisato che Barnard, non dichiara il falso quando dice che "le banche non producono grossi utili": perché stando ai bilanci, sulla carta è la verità!

Con questo non intendo certo sostenere la dichiarazione di Paolo Barnard che non spiega "perchè" i bilanci delle banche non sono cospicui. Si tratta di un "falso in bilancio" che secondo l'Avv. Alfonso Luigi Marra di fatto penalizzerebbe anche gli azionisti delle banche, andando a beneficio delle cosiddette "Dinastie di potenti banchieri". (Leggi l'articolo Marra: azionisti delle banche truffati: il signoraggio non va a loro, ma alle 'dinastie' di banchieri)

La BCE è così povera che la nuova sede ci costerà la mostruosità di 1,2 miliardi di euro, ben 1.200 milioni di euro, mentre i cittadini dei paesi periferici sono sempre più poveri.
torrebce.jpg
Leggi l'articolo: La nuova sede della BCE costerà più di 1,2 miliardi
Le banche quando emettono 100 miliardi di euro - di cui solo una parte in cartamoneta e la maggioranza in "moneta elettronica" accreditata su qualche conto corrente - inseriscono tale cifra sia negli "utili" del bilancio che nel passivo: praticamente scrivono di aver prodotto 100 miliardi al costo di 100 miliardi: come se la tipografia che stampa i biglietti del Milan, con impresso sopra il valore di "40euro" dichiarasse al fisco che produrre 1.000 biglietti da 40 euro gli è costato 40.000€, esigendo tale cifra dal committente dei biglietti. Le banche centrali in realtà, non si limitano a questo. Quando addebitano i soldi esigono anche i costi sostenuti per la stampa e un tasso di interesse annuale. Il signoraggio bancario, la più grossa truffa mai perpetrata a danno dell'umanità.

Approfondimenti: Scarica da Qui il documento a cura dell'Avv. Alfonso Luigi Marra sul signoraggio primario e secondario

Vedi anche:
Il debito pubblico è una truffa!
Informati e fai conoscere il signoraggio bancario

Staff nocensura.com

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi