*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 14 settembre 2012

Oregon (Usa) Incarcerato per avere raccolto acqua piovana


di Carlo Sferrazza

Oregon (USA) Ai primi di agosto Gary Harrington, un uomo “colpevole” di avere raccolto acqua proveniente dalla pioggia e dalla neve che è caduta sulla sua proprietà si è arreso al verdetto iniquo che lo ha condannato a 30 giorni di prigione. In questi giorni riguadagnerà la libertà.
“Sto sacrificando la mia libertà in maniera tale che come nazione possiamo ribellarci e lottare per la nostra libertà” ha detto Harrington a una piccola folla raggruppata fuori dal carcere dove egli è entrato, molti dei quali tenevano cartelli che inneggiavano alla sua lotta.

Harrington ha infranto una legge del 1925 secondo la quale egli aveva “tre serbatoi illegali” sulla sua proprietà; è stato giudicato colpevole di ben 9 infrazioni ed è stato anche multato per più di 1500 dollari.
Secondo il Ministero delle risorse idriche dell’Oregon Harrington ha violato la legge prelevando acqua che sarebbe confluita nel Big Butte River, ma lui ha semplicemente raccolto l’acqua e la neve che è caduta sulla sua proprietà.
Harrington ha giurato che la sua lotta non finirà qui ed ha affermato che il governo è diventato tirannico e che lui da adesso in poi lotterà contro di esso.
“Sono diventati come dei grossi bulli e se tu ti arrendi li rendi ancora più arroganti” – ha affermato Harrington – “Come Americani dobbiamo difendere i nostri diritti costituzionali, i nostri diritti di cittadini e resistere.”


Carlo Sferrazza


Nome

Email *

Messaggio *