Incredibile flop della tassa sul lusso: introiti inferiori del 75% rispetto alle previsioni



Il buco nelle tasche del Prof Monti è sempre più grande e deriva da scelte spesso totalmente sbagliate. Uno dei flop più evidenti è quello della tassa sul lusso, con particolare riferimento alle barche
La tassa sulle imbarcazioni fa colare a picco gli incassi dell’erario. A fronte dei 155 milioni di euro di gettito stimato dagli uffici dell’amministrazione finanziaria per l’anno 2012, i versamenti affluiti nelle casse dell’erario ammontano ad oggi a circa 24 milioni di euro. I dati delle associazioni di categoria evidenziano una fuga dai porti italiani, segnalando un calo delle presenze del 20% da imputarsi all’effetto annuncio della tassa e all’incertezza che ne è seguita nei primi mesi dell’anno
Secondo l’Osservatorio nautico nazionale le presenze di barche nei porti italiani nel mese di luglio sono diminuite del 26% per i posti stanziali e addirittura del 33% per quelli in transito.
E anche l’industria nautica lamenta le conseguenze dell’annuncio di questa tassa inutile


fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!