*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 3 settembre 2012

«Danneggiarono casse Comune»: tribunale sequestra vitalizio della Iervolino

Avrebbero danneggiato le casse del Comune di Napoli continuando a pagare canoni di fitto per locali inutilizzati: se condannati, verseranno dalle proprie tasche un totale di 3 milioni e 287 mila euro . Il giudice della Corte dei Conti Rossella Cassanetti, su richiesta del pm Ferruccio Capalbo, ha ordinato sequestri conservativi nei confronti dell’ex sindaco Rosa Russo Iervolino; dei quattro ex assessori Enrico Cardillo, Michele Saggese, Ferdinando Balzamo e Marcello D’Aponte; dei due ex direttori generali Vincenzo Mossetti e Luigi Massa e dei dirigenti del Comune Rosaria Guidi, Giovanni Annunziata e Domenico Liguori. 
Per l’ex primo cittadino c’è stato il sequestro (in quota) dell’immobile di via Bernini, del vitalizio parlamentare e dei crediti nei confronti del Comune, fino a una concorrenza di 263.267 euro; per Maria Rosaria Guidi, Annunziata, Massa, Balzamo Cardillo, Liguori e Saggese, invece, sono stati confermati i sequesti di beni immobili, conti correnti, stipendi o pensioni; per D’Aponte, Mossetti e Massa (come già per l’ex primo cittadino) c’è stata una riduzione rispetto alle richieste del pm e sono stati sequestrati solo i soldi depositati nei rispettivi conti correnti. 



Nome

Email *

Messaggio *