Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 13 settembre 2012
di Primo Mastrantoni

Diminuisce il costo del petrolio ma aumenta quello della benzina. Miracoli? Sembra di si all'occhio del cittadino. Vediamo.

1. A luglio 2008 il costo del petrolio schizzava a 147 dollari il barile; la benzina verde costava 1,522 euro al litro.
2. A settembre 2012, oggi, il costo del petrolio e' di 97 dollari al barile; quello della benzina verde 1,890 euro al litro.

In 4 anni il costo del petrolio diminuisce del 34%, da 147 a 97 dollari, ma quello della benzina aumenta del 24%, da 1,522 a 1,890 euro. 

Come e' possibile che a una diminuzione consistente della materia prima (-34%) corrisponda un aumento del prodotto finale (+24%)? 
Una bella domanda che rivolgiamo al ministro allo Sviluppo Economico, Corrado Passera. Gia', ministro, come e' possibile questo miracolo?


fonte: aduc.it

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi