*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

martedì 28 agosto 2012

La storia di Bettino Craxi



La storia di Bettino Craxi, ingombrante ex leader del PSI. Relegato a simbolo di mani pulite è morto in Tunisia, ma molti suoi uomini di fiducia sono ancora sulla cresta dell'onda: come Giuliano Amato, ex tesoriere socialista, che è uscito pulito dalle inchieste.

Nei primi minuti del video, le celebri scene dell'hotel Raphael a Roma, quando Craxi uscì tra gli insulti, investito da una pioggia di monetine scagliate dai presenti. Quando il parlamento votò contro il suo arresto, si sollevò un'ondata di indignazione popolare, con manifestazioni a Roma. Oggi invece tutto accade nella massima indifferenza...

Staff nocensura.com

Anonimo ha detto...

Italiani..brava gente..! condanna senza processo ed invoca giustizia. un capro espiatorio come Craxi fu l'ideale per sottacere un marcio diffuso.condiviso...

Anonimo ha detto...

Craxi ha pagato, mediaticamente soprattutto, per tutti. Un ottimo, grande ed ingombrante capro espiatorio

Nome

Email *

Messaggio *