Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 13 agosto 2012


L'ingegnere nucleare Mehran Tavakoli Keshe, originario dell'Iran, ha reso noto di avere prodotto una nuova tecnologia al plasma che permetterebbe il volo spaziale, sia tramite i suoi attributi anti-gravitazionali che di generazione energetica link In base all'analisi delle interazioni nucleari e dei fenomeni cosmologici, Keshe ha sviluppato una teoria per la quale i campi magnetici plasmatici fondamentali si intrecciano per formare campi magnetici doppi o multipli.

"Con questa conoscenza diviene possibile progettare, sviluppare e provare nuovi reattori a basso costo che possono diluire il plasma e ottenere la fusione in modo semplice e conveniente. Quindi ora è possibile creare moltissima energia (come calore ed elettricità) e moto senza bisogno di bruciare carburanti e senza inquinare. Questi reattori possono creare ovunque richiesto aria, acqua, cibo, medicine e nuovi materiali, anche a livello nanometrico" ("These reactors can create at any point-of-demand matters like air, water, food, medicine, and new materials, also at nano-level" - dalla copertina posteriore del libro link) "In base a questi nuovi primi principi, sono stati costruiti dei prototipi dei reattori, con risultati sorprendenti, come ottenere sollevamento e moto senza bruciare carburanti e ottenere la fusione in modo semplice". M.T.Keshe


Keshe afferma che renderanno disponibile il volo spaziale commerciale nel 2014, usando tecnologia antigravitazionale e una nuova tecnologia per produrre energia. Il suo gruppo spera di mettere a disposizione i voli commerciali verso la luna per la fine del 2016. La Fondazione Keshe ha annunciato che il 21 settembre 2012 rilascerà la prima fase della tecnologia spaziale e dei sistemi gravitazionali e magnetici (Magravs), a tutti gli scienziati del mondo, per la produzione e la duplicazione, per risolvere la crisi energetica e la carenza di acqua link


Sito della fondazione: keshefoundation.org
Fonte: peswiki.com
Tratto da altrogiornale.org

Nota: per approfondire la questione della "free energy" informati circa le scoperte di Nikola Tesla, definito "il genio dimenticato". Sul nostro blog sono disponibili diversi articoli, che puoi richiamare mediante il tag Nikola Tesla



2 commenti:

Francesco ha detto...

peccato che la fonte sia piuttosto datata...2009! e da allora non abbiamo visto alcun rilascio di nuova tecnologia

Anonimo ha detto...

@Francesco: non so a cosa ti riferisci quando dici che la fonte è del 2009... cmq la Keshe Fondation a Luglio ha dichiarato che a Settembre (il 20 oppure il 21) avrebbe rilasciato una tecnologia basata sulla "free energy", una derivazione degli studi di Nikola Tesla

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi