*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 12 agosto 2012

Incendi in tutta la penisola ma il governo taglia i fondi ai Canadair

canadair65.jpg
Nel mezzo dell'emergenza incendi, il governo riduce del 60% i fondi ai Canadair. Gli incendi li spegneremo col secchio, però avremo tanta "stabilità".
Queste sono le notiziole che finiscono diritte nell'apposita tag "Glielo ha detto il diavolo".

Non si spiega altrimenti se non col suggerimento di Belzebù una tale idiozia, una simile miopia, un così ostinato concentrarsi a "risparmiare" solo sulle cose davvero indispensabili alla popolazione. Mentre non si toccano mai i privilegi di quei pupazzi che in Parlamento fingono di tenere in piedi il governo inviatoci dalla finanza europea. Il teatrino va preservato ad ogni costo.
Avete presente la notizia di prima pagina di questi giorni? Insieme alle Olimpiadi, non si parla d'altro che di siccità e incendi. In Toscana, a Roma, in Campania, nelle Marche. Dall'inizio dell'estate, i Vigili del Fuoco comunicano di aver superato i 20 mila interventi.

E cosa fa questo governo predatorio? Fermo nel suo proposito di distruggere il Paese, pensa bene di creare "stabilità" economica (ha ha che risate) andando a colpire la flotta dei Canadair. Un bel risparmione di 85 milioni, che dai 114 di quest'anno passeranno a miseri 42 per il 2013.
Dall'anno prossimo, se vi va a fuoco il bosco dietro casa è inutile scrutare il cielo in attesa dell'arrivo dei piccoli aerei gialli. Non arriveranno. Un altro indispensabile servizio se ne va a ramengo.


fonte


Nome

Email *

Messaggio *