Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 13 agosto 2012
Ha fatto discutere a livello nazionale la presunta assegnazione di una "villa con piscina" ai Rom sgombrati da un "campo nomadi" a Cagliari: ma la realtà dei fatti sarebbe ben diversa da quella descritta da giornali e TV, che ha fatto indignare gli italiani.

Le foto mostrate all'opinione pubblica infatti risalirebbero agli anni '90, quando i locali dell'ex discoteca Pandemonium offrivano il meglio di se: mentre oggi verserebbero in uno stato di abbandono e incuria. E se da una parte c'è chi è insorto per l'assegnazione dei locali, dall'altra c'è chi si è indignato per l'informazione sul caso, accusata di essere faziosa. Alcuni cittadini avrebbero scritto una lettera di protesta all'Unione Sarda. Peraltro la sistemazione costerebbe molto meno di quanto è necessario per l'allestimento ed il mantenimento di un "campo nomadi" e secondo cagliaripad il tutto sarebbe finanziato con fondi europei. 

UNA PRECISAZIONE: noi di nocensura.com non intendiamo prendere le difese di una parte o dell'altra, ma fornire ai lettori gli elementi utili per farsi una propria opinione. Di seguito la rassegna stampa sul caso.

L'articolo che ha fatto esplodere il caso:



Il servizio del TG5: http://www.video.mediaset.it/video/tg5/servizio/315412/rom-in-villa-ed-e-bufera-a-cagliari.html

Gli articoli che sostengono che le cose stanno in modo molto diverso da come descritto sopra:

Il video e l'articolo di Cagliaripad: 


Ecco come si presenterebbe oggi quella che fu una luossuosa discoteca
Gli articoli di Castedduonline: 

Il blog di Vito Biolchini:

Staff nocensura.com


Se devo esprimere un giudizio personale, credo che la realtà stia probabilmente "nel mezzo", come accade molto spesso in casi come questo.

Da una parte, chi cerca di "gonfiare" la portata della vicenda, mostrando foto risalenti agli anni '90, quando i locali erano adibiti a discoteca e offrivano il meglio di se.

Dall'altra chi invece chi difende l'assegnazione e il sindaco Zedda, e mostra foto che ritraggono la piscina del casolare in uno stato di degrado assoluto, colma di rifiuti: sicuramente non sarà stata consegnata ai nuovi inquilini in quelle condizioni.

Gli "accusatori" sostengono che tutte le spese sono a carico del comune, dall'altra i "difensori" sostengono che tutte le spese sono finanziate da fondi europei ed il comune non tira fuori un soldo. Anche in questo caso, probabilmente, la verità sta nel mezzo: che il Comune non abbia tirato fuori un centesimo appare poco probabile.

Antonio B. - nocensura.com


9 commenti:

giordy ha detto...

non ha importanza se la cosiddetta villa con piscina versa in condizioni pietose, ci sono persone più bisognose degli zingari...che tra le altre cose sono pieni di soldi..nonostante le apparenze.

Anonimo ha detto...

Ovviamente se la villa fosse stata consegnata nelle condizioni della foto, ovvero come agli antichi splendori sarebbe stato uno scandalo..pero sono sempre stato a favore di chi ha bisogno...probabilmente i fondi europei hanno indirizzato l uso della villa per i Rom..spero che almeno non gli abbiamo riempito la piscina...

ROBINHOOD ha detto...

Non riesco a spiegarmi il perché offrire ai rom una casa ( stanziale ) visto che loro sono i “rom” e quindi nomadi ?? di conseguenza dovrebbero ripartire dopo il breve di soggiorno nel luogo scelto!!

pina ha detto...

come spesso accade, è una guerra tra poveri, purtroppo spesso e volentieri si sono incontrati ""rom"" che stavano alla guida di costose auto sportive, nuove fiammanti che accompagnavano donne e bambini a mendicare, ma questo accade anche a persone ""normali"" che lavorano in nero o peggio delinquono, ma come i rom tengono il gruzzolo nascosto... che fare? aprire gli occhi e controllare.

Anonimo ha detto...

ho troppa simpatia e tanta stima per il "nostro sindaco"ma sopratutto lo ritengo intelligente...è bastato far girare la foto di Zedda mentre era intento a lavarsi la vettura,rendendo questa azione "eccezionale",per mettere in moto la macchina spara fango....dopo tutto quello che hanno dovuto fare per riuscire a renderci immuni alle azioni comuni e normali a tentare di renderci

statici ed impassibili a qualunque sopruso,direi quasi privi di autostima......Zedda vai avanti come un treno e GRAZIE!!!!!!

Pablo Sole ha detto...

Premessa: la foto della piscina riportata dal quotidiano NON corrisponde a quella reale. Si tratta di una immagine ripresa probabilmente da Google Immagini. Per immagini e video REALI: http://www.cagliaripad.it/it/news/agosto/11/rom/

Poi, giusto qualche precisazione sul servizio del TG5 e sull'intera faccenda:

http://omissis.blog.kataweb.it/2012/08/13/la-disinformazione-del-tg5-sulla-disinformazione-dellunione-sarda/


Saluti, Pablo Sole - Cagliari

Anonimo ha detto...

Nel video mostrato da videolina, all' interno della villa, mi è sembrato di vedere passare una zingara e le condizioni della villa erano ottime!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Lo stato poi non è così male, il bagno è perfetto, le placche dell'impianto elettrico mi sembrano nuovissime (strano per una villa andata in malora dal '90), porte nuove, uhm... in fin dei conti c'è una piscina non manutenuta e sporcizia. Mi posso prenotare? (Italiano che paga le tasse e proprio per questo non riesce a comprare casa!)

Anonimo ha detto...

Nella nostra isola ci sono tante persone che vivono in condizioni disagiate, nessuno si è mai preoccupato di dare loro una sistemazione dignitosa.Il video mostrato a messo in evidenza alcune parti per tacitare gli animi ma nelle immagini mancano alcune parti lussuose!!!!!!!!!!!!!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi