Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta governo esteri economia editoriale scandali fatti e misfatti salute diritti civili mass media giustizia ambiente sanità USA crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi libertà forze dell'ordine scienza censura lavoro cultura berlusconi animali infanzia chiesa centro energia internet mafie riceviamo e pubblichiamo giovani OMICIDI DI STATO notizie europa carceri satira scuola immigrazione eurocrati facebook banche euro grillo renzi manipolazione mediatica pensione bilderberg mondo alimentari signoraggio razzismo manifestazione finanza sovranità monetaria massoneria debito pubblico guerra travaglio Russia disoccupazione tasse militari poteri forti UE ucraina trilaterale geoingegneria parentopoli Grecia germania siria banchieri inquinamento mario monti enrico letta marijuana big pharma napolitano nwo obama vaccini Traditori al governo? agricoltura ogm austerity sondaggio tecnologia Angela Merkel canapa meritocrazia umberto veronesi vaticano armi bambini cancro fini suicidi PD terrorismo BCE clinica degli orrori equitalia privacy video nucleare prodi boston israele ministero della salute sovranità nazionale bancarotta eurogendfor fondatori del sito globalizzazione iene monsanto staminali INPS Putin droga acqua bufala marra matrimoni gay nigel farage nikola tesla politica anatocismo evasione fisco magdi allam moneta pedofilia usura FBI elezioni francia fukushima informatitalia.blogspot.it ricchi società troika Aspen Institute Auriti CIA Giappone adam kadmon africa attentati autismo bavaglio costituzione draghi federico aldrovandi fiscal compact fmi giuseppe uva golpe lega nord nsa petrolio sicilia stamina foundation terremoto Cina Onu assad controinformazione crimea frutta giovanardi goldman sachs imposimato mcdonald mes psichiatria rifiuti rockfeller rothschild sciopero servizi segreti slot machine spagna svendita terra torture turchia violenza Marco Della Luna aldo moro arsenico barnard bonino edward snowden famiglie fed forconi inciucio laura boldrini m5s magistratura nato no muos no tav palestina proteste storia suicidio università vegan virus 11 settembre 9 dicembre Fornero Ilva Muos NASA Svizzera aids alan friedman alimentazione antonio maria rinaldi borghezio carne chernobyl corruzione corte europea diritti uomo delocalizzazione diffamazione disabili ebola educazione elites esercito farmaci gesuiti gheddafi giuliano amato hiv illeciti bancari illuminati india influencer informazione iraq islam islanda latte legge elettorale marò microspia mmt paola musu precariato prelievi forzoso privilegi propaganda prostituzione radioattività salvini sardegna sigaretta elettronica sigonella sindacati sovranità individuale spread stati uniti stefano cucchi taranto ungheria veleni verdura Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL Unione Europea aborto aborto forzato affidamento alluvione amato anonymous anoressia argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio brevetto btp by cambiamento camorra cannabis capitalismo carabinieri casaleggio cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione contestazione controllo mentale corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani davide vannoni dell'utri denaro dentista dentisti denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dittatura dogana domenico scilipoti donne dossier duilio poggiolini ebook egitto elettrosmog eroina eurexit europarlamento fallimento false flag fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà giustizia sociale gold hollande ignazio marino ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie maratona mariano ferro marine le pen mario draghi mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra mossad multe musica natura nuovo ordine mondiale obbligazioni ocse oligarchi omofobia oppt orban overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pesticidi pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia ricerca riformiamo le banche rigore riserva aurea risveglio coscienze saddam sangue satana schiavi scie chimiche scoperto secessione sert sfratto sisa snowden speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse telefono cellulare teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen trust tsipras twitter universo uranio impoverito uruguay vati vegetariani vessazioni vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 21 luglio 2012

spiagge sicilia home
di Marta Albè
Quali sono le spiagge più belle della Sicilia? Questa è un'isola talmente meravigliosa, sia dal punto di vista artistico che naturalistico, da meritare di essere visitata completamente, magari decidendo di compiere diverse tappe nel corso degli anni.

Le sue spiagge ricordano spesso luoghi da cartolina, con immagini che richiamano paradisi esotici lontani, che sono in realtà molto più vicini di quanto potremmo pensare. E' sufficiente infatti prendere in considerazione soltanto alcune delle sue spiagge più degne di nota, tra costa orientale ed occidentale, per comprendere quali e quante perle di bellezza l'isola possa riservare ai suoi visitatori.


E' stato difficile scegliere soltanto dieci spiagge. Ed è per questo che abbiamo escluso le isole, da trattare a parte: sarebbe stato impossibile sceglierne così poche. Segnalateci dunque le vostre preferite. 


Sicilia Orientale

1) La spiaggia di Calamosche (Riserva di Vendicari)

calamosche
La spiaggia di Calamosche rappresenta uno dei gioielli della Sicilia Orientale. Nel 2005 fu eletta dalla Guida Blu di Legambiente come la spiaggia più bella d'Italia.  E' situata tra la Riserva di Vendicari e la città di Noto. Le sue acque sono limpide e pulite, amate sia dai turisti che dai siciliani. La spiaggia di estende per circa 200 metri ed è affiancata da due promontori. Il paesaggio tipico che la caratterizza riprende lo sfondo della Riserva di Vendicari e le peculiarità della macchia mediterranea. Si raggiunge con una camminata di 20 minuti a piedi su un sentiero sterrato che conduce alla spiaggia.

2) La spiaggia di Punta secca

punta secca
Punta Secca è una località marittima siciliana situata nella provincia di Ragusa. Il nome non vi sarà nuovo, dato che essa ospita la villa che fa da sfondo alle vicende del Commissario Montalbano, aspetto che ha contribuito ancora di più a rendere Punta Secca una località apprezzata dai turisti. La sua fama nasce in ogni caso prima di tutto dalla sua sconfinata spiaggia dorata e dalle acque cristalline che la lambiscono.

3) La spiaggia di Isola delle Correnti 

isola delle correnti
La spiaggia di Isola delle Correnti di Porto Palo di Capo Passero è situata nell'estremo sud della Sicilia, in una delle zone più ventose dell'isola, punto di incontro tra il Mar Ionio ed il Mar Mediterraneo. E' il punto più a Sud d'Italia. Proprio per la costante presenza di vento, si tratta di una località particolarmente amata da parte di coloro che praticano lo windsurf. La spiaggia deve il proprio nome ad un isolotto collegato ad essa da una sottile striscia di terra, che contribuisce alla creazione di un piccolo angolo di paradiso. La spiaggia è caratterizzata da sabbia dorata, acque blu e paesaggi incontaminati e selvaggi.

4) La spiaggia di San Lorenzo


fonte foto: foto-sicilia.it
La spiaggia di San Lorenzo, a Marzamemi, è situata sulla costa sud-est della Sicilia, nelle vicinanze di Pachino. La spiaggia è caratterizzata da una sabbia finissima di colore molto chiaro, quasi bianco, ed è bagnata da acque pulite, limpide e cristalline. Essa si trova non lontano dalla riserva naturale di Vendicari, che si distingue per la presenza di fenicotteri rosa, che vi compiono delle soste nel corso dei propri voli migratori.

5) La spiaggia di Isola Bella

isola_bella
La spiaggia di Isola Bella è situata a circa 7 chilometri da Taormina, in provincia di Messina. Essa si distingue per una lunga distesa di sabbia bianca e fine, che le permette di essere considerata da parte di molti come una vera e propria oasi di bellezza. Di fronte alla spiaggia è situato uno scoglio ricco di fitta vegetazione, che può essere raggiunto a nuoto, tramite barche, oppure a piedi, nei momenti di bassa marea.

Sicilia occidentale

1) Le cale della Riserva dello Zingaro

cala riserva dello zingaro
Foto: Simona Falasca
La Riserva Regionale dello Zingaro, dalla cui presenza sono interessati i comuni di Castellammare del Golfo e di San Vito Lo Capo, si distingue poiché comprende ben sette cale raggiungibili via mare tramite imbarcazioni, considerate come dei veri e propri paradisi naturali. La maggior parte di esse è caratterizzata da acque cristalline e da fondali limpidi. Il mare a volte può essere agitato a causa del vento, caratteristico di questa zona.

2) Spiaggia di San Vito Lo Capo

san vito lo capo2
La spiaggia di San Vito Lo capo è considerata alla stregua di una vera e propria spiaggia caraibica, con sabbia chiara ed acque azzurre e limpidissime. Essa si estende per 3 chilometri ed è caratterizzata da un paesaggio a dir poco affascinante che non ha nulla da invidiare a molti rinomati luoghi esotici del mondo. La sabbia è bianca e molto fine e le acque in vicinanza della riva sono molto basse, adatte anche ai bambini.

3) La spiaggia di Scopello

scopello
La spiaggia di Scopello è una delle più note della Sicilia nord-occidentale. Le sue acque sono caratterizzate dalla presenza di una colorazione nei toni profondi del blu, per via dei fondali rocciosi. La piccola baia di Scopello vede la presenza di imponenti faraglioni, mentre il borgo di Scopello è collocato al di sopra dell'altura che la sovrasta. La baia si distingue per la presenza d una ricchissima flora e fauna marina, che la rende un vero e proprio paradiso della biodiversità. A fine giornata assolutamente da provare il cosiddetto Pane Cunzato nella panetteria del paese.

4) Le Saline di Marsala - Laguna dello Stagnone

saline
Le saline di Marsala sono situate all'interno della Riserva delle Isole dello Stagnone, non lontano da Trapani, e costituiscono un luogo realmente incantevole da visitare per la presenza di vere e proprie montagne di sale e di mulini in alcuni casi ancora perfettamente funzionanti. L'insieme di tali elementi crea un paesaggio davvero formidabile, Il sole, che si riflette sul bianco del sale, diventa a volte quasi accecante. Le saline si estendono lungo il litorale che va dalla laguna dello Stagnone fino a Trapani. La zona tra Marsala e Mazara del Vallo si distingue inoltre per la presenza di spiagge stupende e dalle acque cristalline.

5) La spiaggia di Castellammare del Golfo

Castellammare del Golfo 1397-10-45-37-4730
La spiaggia di Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, è un'ampia spiaggia bianca, bagnata da acque cristalline, che la rendono un tipico paesaggio da cartolina. E' caratterizzata sia dalla presenza di aree libere che di lidi privati, che però non ne deturpano lo splendido paesaggio. Si tratta di una spiaggia in ogni caso considerata silenziosa e adatta a lunghe vacanze in compagnia dei bambini e della famiglia, in cui non si voglia rinunciare a godere di luoghi meravigliosi e di paesaggi paradisiaci.




Sardegna



migliori spiagge sardegna
di Marta Albè
La Sardegna è un'isola paradisiaca, caratterizzata da bianche spiagge da sogno e da acque cristalline che permettono di paragonarla ad alcune delle più note località esotiche del mondo. Le sue spiagge e le sue acque si distinguono inoltre per la loro qualità ambientale. Sei tra esse sono state premiate ancora una volta nel 2012 con il riconoscimento delle "Bandiere Blu", che viene assegnato annualmente dal 1987 a quelle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Inoltre la Sardegna è risultata la regione con la media più alta di vele assegnate nella Guida Blu 2012 con ben 4 località premiate col massimo dei voti (5 vele).


A prescindere dai riconoscimenti, qual è, secondo voi, la spiaggia più bella della Sardegna? Noi ve ne indichiamo dieci davvero meritevoli di essere ammirate.

1) La spiaggia di Punta Tegge

01puntategge
La spiaggia della caletta di Punta Tegge, denominata anche spiaggia di Spalmatore, è situata sull'isola di La Maddalena, all'interno dell'omonimo arcipelago. E' caratterizzata da sabbia di colore molto chiaro, quasi bianco, e dalla presenza di scogli dal colore rosato, di forma appiattita, che emergono leggermente dalla superficie dell'acqua. E' considerata una dellespiagge più suggestive dell'arcipelago e può essere raggiunta percorrendo il lungomare di Padule in direzione Nido D'Aquila.

2) La spiaggia di Ampurias

spiaggia Lu Bagnu1
La spiaggia di Ampurias, nella località di Castelsardo, in provincia di Sassari, si è aggiudicata nel 2012 per la seconda volta il riconoscimento destinato alle spiagge che presentano la maggiore qualità ambientale. La spiaggia si caratterizza per essere lambita da acque pulite, cristalline e trasparenti, che la rendono una vera e propria perla di rara bellezzanella costa Ovest della Sardegna. Qui per saperne di più.

3) La Rena Bianca

Rena-Bianca-Santa-Teresa-Gallura
La spiaggia denominata "La Rena Bianca" è situata nella località di Santa Teresa di Gallura, in provincia di Olbia-Tempio, sulla costa Nord della Sardegna. Si tratta di una spiaggia facilmente raggiungibile a piedi dal centro storico della cittadina. Alle sue spalle è protetta da un boschetto verdeggiante. La sua sabbia è caratterizzata da un colore bianco quasi abbagliante, che presenta delle sfumature rosate per via dell'accumulo di numerosi frammenti di corallo. La spiaggia si affaccia sulle Bocche di Bonifacio, poste di fronte alla Corsica.

4) Spiaggia di punta Molentis di Villasimius

punta molentis
Caratterizzata da sabbia candida e luminosa la spiaggi Punta Molentis di Villasimius, in provincia di Cagliari (località 5 vele) presenta un mare trasparente con sfumature dall'azzurro al verde. La spiaggia è circondata da rocce alte fino a 15 metri. Sono presenti nei dintorni numerose caletta da raggiungere a piedi. Per saperne di più clicca qui

5) La spiaggia di Su Tiriarzu di Posada

triarzu
E' una delle spiagge più belle della località Posada, nella costa centro orientale della Sardegna, in provincia di Nuoro, premiata con le 5 vele da Legambiente e Touring Club. Si trova dopo gli stagni Tondu e Longo, ha un fondale di sabbia chiara e fine ed è circondata da una verde macchia mediterranea. Si raggiunge a piedi da Orvile e non è affollata neanche a Ferragosto.Qui maggiori info.

6) Le spiagge di Palau 

09palauvecchio
La spiaggia di Palau Vecchio e La Sciumara hanno ottenuto quest'anno per la prima volta la Bandiera Blu. Entrambe le spiagge sono situate nelle vicinanze di Palau Vecchio e sono caratterizzate dalla presenza di acque basse, che le rendono adatte ad essere frequentate anche da parte di famiglie con bambini. Oltre che dal fondale poco profondo, la spiaggia denominata "La Sciumara" è caratterizzata dalla presenza di una folta macchia mediterranea e di un verdeggiante bosco di lecci.

7) La spiaggia rosa di Budelli

spiaggia_budelli
Si tratta di una spiaggia unica al mondo, visitabile soltanto se vi si viene condotti da parte di una guida. La spiaggia è situata nell'isola di Budelli, che è parte dell'arcipelago della Maddalena, a Nord-Est della Sardegna. Essa deve il suo colore rosato alla presenza di frammenti di corallo, minuscoli pezzetti di granito e di gusci di molluschi, depositati dalle onde marine sulla terraferma nel corso del tempo. Per preservarne la bellezza, l'accesso alla spiaggia e la sua fruizione sono limitati. La spiaggia rosa di Budelli può essere considerata una delle spiagge più colorate ed originali del mondo.

8) La spiaggia di Cala Luna

orosei-cala-luna1
La spiaggia di Cala Luna è ritenuta la spiaggia migliore del Golfo di Orosei. Essa è situata ad Ovest dell'isola, sulla costa della località di Baunei (premiata anch'essa dalle 5 vele). La spiaggia di Cala Luna colpisce per la sua sabbia bianchissima e per le sue acque cristalline. Essa è circondata da bianche rocce calcaree e da oleandri. La caratterizza la presenza di una duna di sabbia dorata che separa dall'acqua di mare un piccolo laghetto d'acqua dolce. La spiaggia può essere raggiunta via mare oppure tramite un percorso a piedi piuttosto difficoltoso, adatto agli amanti del trekking.

9) La spiaggia di Cala Sisine

Cala Sisine 02
Si tratta della seconda perla situata nel Golfo d'Orosei. Come la spiaggia di Cala Luna, Cala Sisine si trova all'interno del territorio della località di Baunei. Alle spalle della spiaggia ci sonopareti a picco sul mare, che possono raggiungere un'altezza di 500 metri, e che vedono la presenza di alberi secolari di leccio e di carrubo. La spiaggia, dalla candida sabbia lambita da acque color smeraldo, è raggiungibile sia via mare che a piedi, attraverso sentieri segnalati. Per saperne di più clicca qui

10) La spiaggia di Cala Brandinchi

cala-brandinchi
La spiaggia di Cala Brandinchi è situata nella località di San Teodoro, nella parte alta della costa Ovest della Sardegna. La spiaggia è caratterizzata da sabbia bianchissima e finissima. I fondali bassi conferiscono alle acque un colore turchese molto trasparente, che sotto i raggi solari brilla di riflessi dorati. E' circondata da dune e da una pineta verdeggiante. Le sue caratteristiche di particolare bellezza hanno fatto sì che essa venga ormai soprannominata la"Haiti" della Sardegna.



fonte: Greenme.it - Sardegna Sicilia



I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi