Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 20 luglio 2012

Il direttore generale, manager di "Bank of America"...


Staff nocensura.com


2 commenti:

Anonimo ha detto...

com'è possibile che il direttore generale della rai guadagni un quarto di quello che guadagna antonella clerici (8000 x 30 x 12 = 3 milioni circa)?? Bufala?

Anonimo ha detto...

ma queste persone come la clerici non si fanno schifo a loro stesse,facendo trasmissioni in cui assieme ai genitori sfruttano i bambini.la magistratura non si accorge che siamo di fronter a sfruttamento minorile nascosto dsa lustrini e psayettes,e come la mettimo come la mettiamo col sig. pani figlio di ninas che e' diventsato maneger dei tre tenori quando ancora erano minorenni.la clerici ha ricevuto una lettera incui le dicevo direttamente quello che pensavo, pisangeva per due milioni l'anno .adesso e' arrivatza a 3 milioni,mentre i pensionati sotto mille euro avranno nove euro al mesde di aumento che perderanno con i circa 1500 calcolati per un sanno ,chi e sopra' i mille si vedra' diminuire la pensione.questo e' uno degli scherzi di fine anno della armata monti.ed ora i papaveri come montezzemolo lo vogliono al capo del governo.in italia si e' dimenticata la dignita'e vanno avanti ladri e truffatori piu' gli exmagistrati.adesso altri due in politica.e napolitano parla di coesione.con 40 partiti che si presenteranno alle elezioni.che ergogna .che paese delle banane.

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi