Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 9 giugno 2012

Da alcuni giorni circola su Facebook l'immagine di una tabella dei terremoti rilevati da iris.edu che attribuisce al sisma del 20 Maggio magnitudo 6.1; allegato all'immagine un discorso secondo il quale in Italia il terremoto sarebbe stato dichiarato inferiore a magnitudo 6 "falsificando i dati, perchè per legge solo per sismi superiori al 6 i costi di ricostruzione sono integralmente a carico dello Stato. Una vergogna!"

Questa immagine sta girando in modo "virale" avendo avuto oltre 8.143 condivisioni dalla pubblicazione originale che potete trovare qui: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10150863614027896&set=a.231568067895.141890.634097895&type=1&theater

Ebbene, NON CI RISULTA CHE SIA COSI'. Non è scritto da nessuna parte che i danni dovuti ai terremoti di una certa magnitudo sono "interamente a carico dello stato" mentre potenze inferiori no.

Non è MAI STATO COSI'.

La legge di riferimento, che parla di CALAMITA' NATURALI (quindi anche gli alluvioni) non ha MAI previsto "paletti" di questo tipo.


Il VERO problema sta nel decreto legge approvato pochi giorni prima del terremoto, che prevede che lo stato NON RISARCISCA PIU' i danni dovuti alle CALAMITA' (tutte: terremoti, alluvioni...) legge che era in vigore già il 20 Maggio, ma che dopo 60 giorni sarà ESTINTA se non viene ratificata dal parlamento come illustra questo articolo: http://www.nocensura.com/2012/05/il-parlamento-rifiuti-di-ratificare.html

Tra l'altro, se analizzate i dati dei sismografi di svariate parti del mondo e li confrontate con i dati italiani, in alcuni casi i nostri sismografi hanno persino dichiarato una potenza superiore di quella rilevata all'estero...

Quando c'è da criticare il governo - lo sapete - siamo in prima fila, ma in questo caso l'attenzione deve essere focalizzata sul decreto sopracitato, e non sulla potenza rilevata dai sismografi!

Alessandro Raffa per Nocensura.com



0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi