C.R.A. e Dignità Sociale: presidio per impedire l'accesso al custode giudiziario


Gli uomini dei C.R.A. (Comitati Riuniti Agricoltori) e del Movimento "Dignità Sociale" con tanto di trattori e mezzi, nei giorni scorsi hanno dato vita a un presidio per impedire l'accesso di un custode giudiziario in un'azienda colpita dalla crisi. L'azione è riuscita nel suo intento, fermata la mannaia dell'asta giudiziaria.

Di seguito gli articoli dei quotidiani di Latina "La provincia" e "Latina oggi". Clicca sull'immagini per ingrandirle.






Commenti

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

E anche Bonanni ha comprato casa con lo sconto: solo 200mila euro per 8 vani sul lungotevere 4 volte meno del prezzo di mercato

Censura del web in arrivo?