Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 30 giugno 2012

Ida Correale

Vittima del grande caldo una ragazza di Torre Annunziata, colta da improvviso malore. Si stava abbronzando a bordo piscina a Torre Annunziata


Una morte assurda. Ida Correale è la prima vittima del caldo di quest’estate 2012. Aveva solo 23 anni e ieri si trovava a bordo piscina a prendere il sole a Torre Annunziata.
Lei, studentessa di archeologia di Sarno, subacquea e aspirante modella, era arrivata al complesso balneare di villa Balke con un gruppo di amici.
Alle 12.30 ha accusato un malore, ma i soccorsi sono stai inutili, la ragazza era già morta. Ieri sono stati ascoltati anche alcuni testimoni e amici che tutti sono d’accordo nel dire che si è trattato di un malore improvviso, forse dovuto al caldo

La ragazza viveva a Sarno con i genitori, stimati professionisti: il papà Paolo ingegnere, la mamma Patrizia medico del Sert di Torre Annunziata. Forse proprio per questo Ida trascorreva le sue estati sul litorale torrese, dove era a sua volta conosciuta. Una vera e propria “sirena”, non solo per il fisico flessuoso, ma soprattutto per la sua grande passione per il mare e le immersioni. Sono gli stessi amici, quelli che la ricordano su Facebook, a chiamarla così lasciandole gli utlimi, increduli, saluti.





fonte: blogtaormina.it



0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi