Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 9 giugno 2012
Clienti furiosi perchè, dall'oggi al domani, si sono visti depredati del loro denaro, non da un rapinatore o da un ladro di professione, ma dalla Banca Network Investimenti. Ci sono correntisti dell'Istituto che non riescono a prelevare con il bancomat o che, addirittura, non possono disporre del proprio stipendio. 


Le misure restrittive sono scattate al margine di una situazione patrimoniale divenuta, alla fine, insostenibile, fino a quando Banca network non è finita in amministrazione controllata. Il "blocco delle Passività" - così come lo hanno definito i maghi della finanza del Comitato di Sorveglianza - dovrebbe durare un mese, circa. 


Degna di nota la complicità della Banca d'Italia, che ha dato l'assenso nel blocco dei conti correnti. Ma il paradosso è impresso nel "motto" che l'Istituto di credito ha impresso in prima battuta nella home del suo sito istituzionale: "Una Banca efficiente. Sempre al tuo fianco".



Eduardo Parente per nocensura.com
- - - - -
di seguito l'articolo di Lettera43.it:

Banca Network Investimenti ha sospeso i pagamenti, arrecando gravi disagi ai clienti.
STOP DI UN MESE. L'istituto, in amministrazione straordinaria dallo scorso novembre, ha reso noto che il 31 maggio, i commissari, «con il parere favorevole del comitato di sorveglianza e previa autorizzazione della Banca d'Italia, hanno deliberato la sospensione del pagamento delle passività di qualsiasi genere» per un mese.
Lo stop, comunicato attraverso il sito Internet della banca, non comprende gli strumenti finanziari della clientela.
È stato sottolineato che «la misura si è resa necessaria per fronteggiare la situazione di difficoltà della banca.

CORRENTISTI FURIOSI. Per il salvataggio - si legge nelle poche righe online - si sono fatti avanti Consultinvest Sim e il gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna, ma nel frattempo i correntisti sono furiosi.
Per tutti ha parlato Massimo, poliziotto a Milano con moglie e due figlie a Messina: «Nessuno mi ha detto niente e oggi (4 giugno), quando sono andato a pagare il meccanico, il bancomat non funzionava. Nemmeno i bonifici posso fare».
«MI HANNO TOLTO I SOLDI». «Di fatto», ha aggiunto, «mi hanno tolto i miei soldi. Nel portafoglio ho solo 20 euro in contanti e con il conto bloccato, dove mi viene accreditato lo stipendio, come faccio ad arrivare a fine mese?».
E dire che Banca Network Investimenti ha come azionisti nomi di primo piano del mondo finanziario: Aviva, Banco Popolare, De Agostini e Sopaf.
«CLIENTELA DI SOGGETTI FINANZIARIAMENTE EVOLUTI». La clientela di Banca Network, hanno rilevato fonti finanziarie, è composta per la gran parte di «soggetti finanziariamente evoluti» in grado di comprendere la situazione e di attendere la definizione del piano di intervento da parte di Consultinvest Sim e del gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna come annunciato dal comunicato dei commissari straordinari.




0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi