Video shock: "ecco come pestavamo i detenuti in carcere"



Incredibile. Il video illustra come alcuni poliziotti penitenziari, che è emerso fossero soliti massacrare di botte i detenuti senza alcun motivo, semplicemente "per passatempo, per svagosotto effetto di superalcolici e sostanze stupefacenti, sono finiti sotto processo: ma il giudice li assolve. La motivazione? "Il reato configurato per questi fatti è la tortura: ma in Italia non è prevista come ipotesi di reato" ASSOLTI. Incredibile... (non potevano condannarli per violenze?)

staff nocensura.com


Commenti

Anonimo ha detto…
Ma complimenti al giudice, senza parole, sono proprio schifata da questo paese che permette certe cose.

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

E anche Bonanni ha comprato casa con lo sconto: solo 200mila euro per 8 vani sul lungotevere 4 volte meno del prezzo di mercato

Censura del web in arrivo?