Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura


Servono 1.000.000 di firme per mettere renzi e soci con le spalle al muro, con una legge di iniziativa popolare. Il comitato promotore ha raccolto 850.000 firme, tra web e dal vivo, i media non ne parlano e non ne parleranno, per evitare imbarazzi a Renzi, che sarebbe in difficoltà a dire NO alla cancellazione del vitalizio a corrotti, mafiosi e affini... vogliamo continuare a dire "tanto non cambia niente" - "tanto non serve a niente" o ci iniziamo a muovere per ottenere ciò che esigiamo? Una semplice firma conta più di quanto sembra. Grazie ai referendum non ci hanno imposto il nucleare, anche se c'è da dire che quello sull'acqua è stato disatteso... e più ne disattenderanno, più la gente aprirà gli occhi... calano i consensi e convincere la gente è sempre più difficile per loro... FIRMATE!!!
mercoledì 4 aprile 2012

Si getta nel pozzo a 85 anni perché teme di perdere la casaForlì, l'anziana ha fatto un volo di quattro metri rimandendo incolume. Si è poi aggrappata a un tubo della pompa ed è rimasta semisommersa per lungo tempo, rischiando la morte per assideramento. Già due aste derserte per l'abitazione, ma lo sfratto non è escluso



Ha rischiato l'assideramento la donna di 85 anni che ieri ha tentato il suicidio gettandosi nel pozzo nel cortile di casa, a Forlì. Trasportata in ospedale, l'anziana si è poi ripresa. Probabilmente all'origine del gesto ci sarebbe la vendita all'asta dell'abitazione dove la donna risiede. Dalla morte del marito la situazione finanziaria dell'anziana sarebbe andata peggiorando, sino a quando il tribunale ha messo all'asta l'immobile. Due sedute sono andate deserte, ma col calare del prezzo richiesto, alla prossima, prevista per i prossimi giorni, ci potrebbe essere l'acquirente, con conseguente inevitabile sfratto della donna.


Un gesto che poteva costarle davvero la vita. La donna ha fatto un volo di quattro metri, ma non è stato tanto quello, piuttosto il rimanere a lungo semisommersa dall'acqua gelida a farle sfiorare la morte. Dopo la caduta l'istinto di sopravvivenza l'ha spinta ad aggrapparsi a un tubo della pompa, e così è rimasta a lungo. Fino a quando una sorella, venuta a trovarla, ha sentito i lamenti provenienti dal pozzo e ha dato l'allarme. I vigili del fuoco l'hanno poi recuperata in uno stato di grave ipotermia. 



fonte


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi