Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 12 aprile 2012
di Riccardo Ghezzi

Il “vento nuovo” di Giuliano Pisapia soffia come il vecchio, perlomeno sul fronte delle consulenze e dei patrocini. Un fronte sul quale era stato promesso un “giro di vite”: promessa disattesa. Dopo aver giustificato l’esclusione di 30 dirigenti/consulenti assunti dalla giunta Moratti con il pretesto della “valorizzazione delle risorse interne”, lo scorso 1 luglio il Consiglio comunale ha approvato delibere che vanno in senso esattamente opposto. Altro che “valorizzazione delle risorse interne”, sono stati assunti i famosi “amici” o “amici degli amici”.
In che modo spiegare altrimenti l’assunzione di sei esterni, tutti nel giro dei partiti e dei comitati che hanno portato all’elezione di Pisapia a sindaco di Milano?
Non a caso, a fronte di queste assunzioni, centinaia di precari storici del Comune hanno immediatamente chiesto al sindaco e all’assessore al lavoro Cristina Tajani un incontro per ottenere quantomeno rassicurazioni sul loro futuro, che al momento sembrano non esserci, nonostante le promesse pre-elettorali e immediatamente post-elettorali del neo-sindaco.
Vediamo nel dettaglio le nuove assunzioni: si va dai 42mila euro annui per Luca Stanzione, giovane ex di Rifondazione Comunista assunto in categoria C alla segreteria dell’assessore Tajani (ex centro studi della Cgil), ai 64 mila euro annui, ossia circa 3 mila euro netti al mese, per il presidente del circolo Vigentina del Pd Cosimo Palazzo, assunto direttamente come funzionario dal neo-assessore al Welfare, Pierfrancesco Majorino. Passando per i 37 mila euro annui che percepirà Roberta Pezzulla al gabinetto del vicesindaco Grazia Guida (ex no profit Ceas) e i 40 mila euro annui che saranno elargiti alle dottoresse Stefania Amato e Ana Victoria Arruabarrena, quest’ultima del “Comitato x Pisapia di zona 4″, assunte direttamente all’interno del gabinetto del sindaco in qualità di “istruttori direttivi dei servizi amministrativi”. La stessa cifra guadagnerà Antonio Bisignano, assunto dal neoassessore alla mobilità Pierfrancesco Maran. Gli ultimi tre elencati sono stati inseriti al livello di prestigio dell’organigramma comunale, ossia il D (ex settimo livello).

Venerdì 15 luglio, invece, la giunta Pisapia ha consegnato all’onorevole Giovanni Confalonieri il ruolo di nuovo direttore del settore Relazioni istituzionali del Comune. Una delibera che peserà sulle casse per 120mila euro lordi all’anno. Ex senatore di Rifondazione Comunista, Confalonieri è stata una delle colonne portanti di Pisapia nella campagna elettorale milanese.
Sono tutti incarichi che, stando alle promesse di Pisapia, si sarebbero dovuti riservare ai precari da anni in Comune o a qualcuno degli oltre quindicimila dipendenti comunali. Invece no, il furbetto Pisapia, dopo aver fatto sognare i milanesi, ha assunto gli amici. O meglio, quelli che l’hanno aiutano in campagna elettorale. Il vento è proprio cambiato!
Di seguito dati, numeri e protocolli delle decisioni della Giunta Pisapia. Tutte le delibere si possono trovare sul sito del Comune di Milano.
  • DELIBERA G.C. Assunzione a tempo determinato con contratto di lavoro subordinato ai sensi dell’art. 90 del D. Lgs. 267/2000 all’interno della Segreteria dell’Assessore Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca, Cristina Tajani – del sig. STANZIONE LUCA, in qualità di Istruttore dei Servizi Amministrativi Contabili – categoria C – posizione economica 1. Spesa annua di € 42.390,00. Per quanto riguarda l’Esercizio in corso, si determina una spesa complessiva di € 20.870,00. Immediatamente eseguibile. P.G.: 487226/2011
  • DELIBERA G.C. Assunzione a tempo determinato con contratto di lavoro subordinato ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. 267/2000 all’interno della Segreteria dell’Assessore Politiche Sociali e Servizi per la Salute, Pierfrancesco Majorino – del Dott. Palazzo Cosimo, in qualità di funzionario dei Servizi Amministrativi - Categoria D posizione economica 3. Spesa annua di EURO 64.310,00 per quanto riguarda l’esercizio in corso, si determina una spesa complessiva di EURO 31.650,00. Immediatamente eseguibile. P.G.: 487192/2011
  • DELIBERA G.C. Assunzione a tempo determinato con contratto di lavoro subordinato a tempo parziale dal 83,33% (30 ore settimanali) ai sensi dell’art. 90 del D. Lgs. 267/2000 all’interno del Gabinetto del Vice Sindaco, della Dott.ssa PEZZULLA ROBERTA, in qualità di Istruttore Direttivo dei Servizi Amministrativi – Categoria D – posizione economica 1. Spesa annua di € 37.270,00. Per quanto riguarda l’Esercizio in corso, si determina una spesa complessiva di € 18.350,00. Immediatamente eseguibile. P.G.: 487296/2011
  • DELIBERA G.C. Assunzione a tempo determinato con contratto di lavoro subordinato ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. 267/2000 all’interno del Gabinetto del Sindaco, della Dott.ssa Amato Stefania, in qualità di Istruttore Direttivo dei Servizi Amministrativi – Categoria D – posizione economica 1. Spesa annua di € 40.500,00. Per quanto riguarda l’esercizio in corso, si determina una spesa complessiva di € 19.940,00. Immediatamente eseguibile P.G.: 489022/2011
  • DELIBERA G.C. Assunzione a tempo determinato con contratto di lavoro subordinato ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. 267/2000 all’interno del Gabinetto del Sindaco della Dott.ssa Arruabarrena Ana Victoria in qualità di Istruttore Direttivo dei Servizi Amministrativi – Categoria D – posizione economica 1. Spesa annua di € 40.500,00. Per quanto riguarda l’esercizio in corso si determina una spesa complessiva di € 19.940,00. Immediatamente eseguibile. P.G.: 489018/2011
  • DELIBERA G.C. Assunzione a tempo determinato con contratto di lavoro subordinato ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. 267/2000 all’interno della Segreteria dell’Assessore Mobilità, Ambiente, Arredo Urbano, Verde, Pierfrancesco Maran, del Dott. Bisignano Antonio in qualità di Istruttore Direttivo dei Servizi Amministrativi – Categoria D – posizione economica 1. Spesa annua di € 42.640,00. Per quanto riguarda l’esercizio in corso si determina una spesa complessiva di € 20.990,00. Immediatamente eseguibile. P.G.: 489005/2011

fonte



1 commenti:

Anonimo ha detto...

sinistra destra e centro non c'è nessuna differenza.l'importante per tutti i politici è mantenere la propria Poltrona,dando pure gli strapuntini agli avversari.

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi