Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 11 aprile 2012

PAREGGIO DI BILANCIO IN COSTITUZIONE: MERCOLEDI' (OGGI) GOLPE IN PARLAMENTO SENZA CHE GLI ITALIANI LO SAPPIANO. FATECI FARE IL REFERENDUM!


Mercoledì il Senato voterà in seconda lettura il definitivo stravolgimento dell’articolo 81 della Costituzione, inserendo nella stessa il pareggio di bilancio. Si tratta di un rovesciamento della Costituzione perché le politiche neoliberiste verranno poste alla base dell’azione dei governi per l’oggi e per il domani. Con una norma di questo tipo – tanto cara ai nazisti fino all’ingresso in guerra – Roosevelt non avrebbe mai potuto fare il New Deal e le politiche keynesiane – che hanno permesso il miracolo economico – sono messe fuori legge. Si tratta di una aberrazione culturale e politica; si tratta soprattutto di un vero e proprio golpe finanziario. Questo governo e questo parlamento sono dei ladri di democrazia che stravolgono le regole democratiche senza che il popolo possa dire nulla. Per questo rivolgiamo un appello ai Senatori affinché non approvino questo provvedimento con una maggioranza di due terzi. Almeno il popolo potrà esprimersi in merito con un referendum.

fonte


4 commenti:

Anonimo ha detto...

non conosco e non ho compreso le implicazioni di questa votazione. Ho letto l'articolo 81 della Costituzione e non mi è chiara la correlazione. Qualcuno può spiegarla? Grazie.

Anonimo ha detto...

Certo non amo le teorie liberiste ed ancor meno la pratica, però le peggiori tragedie della storia sono avvenute con l'appoggio del popolo. Moltitudine senza testa è rovina.
oikkarok

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
ma come vi stupite che non ci fanno fare il referendum?
Ma a nessuno interessa...
Basta guardare cosa interessa alla gente nelle varie testate.... ad esempio questo... http://digilander.libero.it/demon_alchool/screen.jpg

Ma... insomma.. senza parole.. farfalline e suicidi a causa della "crisi".
Davvero.. .... .... scusate, non ho più parole.

Ciao a tutti.

Andre

FrancescoMM ha detto...

Se una famiglia guadagna 1000, non può spendere 1100. Sono cent'anni che spendiamo più di quanto guadagniamo. E il bello è che se prima incassavamo (come tasse) 20 e ne spendevamo 22, ora incassiamo 60 ma spendiamo 66. E' una legge di Murphy. Non so se lo capisci, ma siamo in m..da proprio per questo. Per anni i politici hanno fatto debiti a nostro nome (= che noi, non loro, dobbiamo ripagare) per poter avere soldi da spendere per far fare loro bella figura. Sanità, posti di lavoro, incentivi per la crescita... tutto si crea facilmente con soldi a piacimento, è troppo facile. Il problema di un politico deve essere riuscire a creare queste cose senza spendere soldi che non si hanno, quindi senza far pagare alle generazioni future il benessere dei padri. Oltre all'obbligo del pareggio di bilancio, bisognerebbe anche rendere fuorilegge i debiti fuori bilancio: quando una società privata prende un prestito con garanzia dello stato. Sono debiti mascherati, che non entrano nel bilancio attuale ma si riversano poi nei bilanci successivi.

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi