Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 2 aprile 2012
Ogni giorno che passa ci mostra di cosa sia capace un governo di incapaci come questo. Nonostante le cattedre universitarie, infatti, i nostri ministri, capitanati dal bocconiano Mario Monti, non si rendono minimamente conto degli enormi danni che le loro decisioni stanno producendo al Paese, tanto che gli impiegati dei Caf (i Centri di assistenza fiscale), la maggior parte dei quali dotati soltanto di un semplice diploma di scuola media superiore, sono costretti a spiegare ai chiarissimi cattedratici che cos’è la realtà.
Già, perché, gli incapaci del governo, adusi ai loro modelli econometrici e poco avvezzi con quelle noiose dichiarazioni dei redditi (i loro sono talmente alti che abbisognano di specialisti), non si sono resi conto che pensionati e lavoratori dipendenti, che sono riusciti ad acquistare una casa per se stessi e la loro famiglia, quando presentano il 730 nei Caf, ricevono anche la comunicazione dell'importo dell’Ici da pagare. Ora come ora, però, i Caf non sono in grado di farlo perché la scriteriata legge dei chiarissimi ministri non ha calcolato un coordinamento dei tempi, tenendo presente la vastissima platea che richiede l’assistenza fiscale. I Comuni non hanno ancora deciso quale aliquota applicare e così, urlano i Caf, pensionati e dipendenti saranno costretti a fare una prima fila per presentare il 730 ed una seconda per presentare il modello Imu e pagare l’imposta sulla casa.



Come se non bastasse, i chiarissimi ministri, oltre a non sapere minimamente come risolvere i problemi che essi stessi creano, cominciano anche a litigare fra di loro. L’altra sera il sempre presente sottosegretario all’economia Paolillo spiegava ai telespettatori di “In onda” che il problema degli esodati (quei poveri pensionandi che si sono fidati dello Stato, firmando un accordo con le imprese che gli consentiva di andare in pensione con la mobilità lunga) sarà senz’altro risolto dal governo entro giugno. Tutto a posto? Manco per niente perché la chiarissima ministra del lavoro, Elsa Fornero, che restituiremmo volentieri all’Università di Torino in cambio di qualsiasi altra cosa, si è adontata e ha affermato che «se il collega Paolillo ha una soluzione in mente allora ce la comunichi che l’adotteremo immediatamente».

Chissà come pensano di passare alla storia i chiarissimi ministri che uno scellerato accordo fra centro-sinistra e centro-destra ha deciso di inviare a palazzo Chigi. Noi un’idea ce l’abbiamo, anche se regna un irrisolvibile dubbio. Il peggiore governo della storia unitaria italiana sarà quello di Mario Monti o quello di Silvio Berlusconi?


fonte


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi