Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 23 aprile 2012
Ringraziamo A.T. per averci segnalato il caso e inviato le foto che pubblichiamo di seguito:


Della questione ne avevamo parlato anche nei giorni scorsi, con questo video pubblicato il 19 Aprile;

Non c'è tregua in Campania, dove a meno di un mese di distanza dal rogo delle ecoballe di Acerra, nei giorni scorsi in provincia di Caserta è bruciato per giorni un deposito di materiale plastico nel comune di Bellona; un grave incendio che ha costretto persino i comuni limitrofi a diramare ordinanze urgenti per disporre la sospensione delle attività agricole, consigliare un lavaggio accurato dei prodotti ortofrutticoli prima del consumo e la raccomandazione di tenere ben chiuse porte e finestre, limitando le attività all'esterno, a causa dell'elevatissimo concentrazione di diossine e altri veleni dispersi nell'aria.

Un cittadino residente nella zona ci ha segnalato il caso, inviandoci le fotografie che pubblichiamo contestualmente, con la seguente nota:


Da giorni  in provincia di Caserta e precisamente nel comune di Bellona sta bruciando un deposito di rifiuti altamente pericolosi producendo tonnellate di diossina un incendio che secondo gli esperti durera ancora diversi giorni, nessuno ne parla ma la situazione è grave, ci stanno ormai ammazzando lentamente e purtroppo non abbiamo voce, peraltro tutto ciò succede in una zona o meglio provincia gia altamente inquinata e come se non bastasse per ammazzarci ancora più velocemente a pochi KM (5-6) si vuole costruire un inceneritore tutto ciò in prossimita di elezioni amministrative... a voi le conclusioni , vi segnalo alcuni link del disastro sopra citato , distinti saluti, CONTINUATE COSI DANDO VOCE A CHI NON NE HA

Dell'incendio in questione sono disponibili anche due video:

A chi desidera approfondire la questione dei frequentissimi "roghi" di rifiuti in Campania consigliamo di visitare il sito www.laterradeifuochi.it; è inoltre disponibile la pagina Facebook http://www.facebook.com/LaTerraDeiFuochi


FOTOGALLERY


L'ordinanza del Comune di Vitulazio








staff nocensura.com


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi