Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 9 aprile 2012
Il Carroccio ha prenotato tutte le copie dell'album dell'ex poliziotto vicino alla "Nera" Rosi. Coi soldi dei contribuenti


di Chris Bonface


Ufficialmente il cd è uscito il 29 marzo 2011. E in effetti più o meno da allora “Tra dire e tradire”, la raccolta di tutti gli hit di Pier Moscagiuro, in arte Pier Mosca è in vendita su tutte le piattaforme on line, a iniziare da quella di Itunes. Il prezzo varia fra 11 euro e 25,25 dollari, perché il prodotto è in vendita anche all’estero. Quanto abbia venduto davvero, è difficile da capire. La casa discografica che l’ha prodotto, la Immaginazione srl di Varese in cui ha una piccola partecipazione (10%) anche Enzo Iacchetti, di mestiere lancia esordienti. E finora il colpo di mercato non è riuscita a trovarlo, visto che ogni anno perde bei soldini. Eppure nonostante l’incerto inizio e le difficoltà provate quando Pier Mosca cercava di registrare il suo cd con la Fly band che lo accompagnava, “Tra dire e tradire” alla fine è stato un vero successo. Tutto merito di chi si è innamorato di quelle canzoni e secondo il gossip anche del cantante: Rosi Mauro, vicepresidente del Senato e soprattutto segretario del Sinpa, il sindacato padano.



Rosi Mauro
È stata lei a lanciare il Cd di Pier il primo maggio dello scorso anno durante la classica “Batelada” sul lago di Como con cui i militanti del sindacato verde celebrano la festa di tutti i lavoratori. La navigazione è stata accompagnata da tutte le canzoni del cd di Pier, e perfino da una presentazione ufficiale.

Uno dei brani del cd è stato scelto dalla stessa Mauro come sigla della trasmissione radiofonica del Sinpa su Radio Padania. E naturalmente Mosca è stato subito dopo invitato negli studi dell’emittente del Carroccio come ospite di onore del programma di punta per raccontare se stesso e fare conoscere le sue canzoni. Non per vendere il suo prodotto. Perché ai dirigenti dell’emittente ha confessato: «Non ho bisogno di venderlo. Le copie sono già tutte prenotate da voi. A chi me lo chiede ora posso lasciarlo in dono». Copie prenotate, e certo il disco deve essere andato a ruba fra i militanti della Lega promosso a così alti livelli. Non c’è un iscritto al Sinpa che non canticchi a memoria gli hit di Pier Mosca. Secondo la ricostruzione contabile fatta nella tesoreria della Lega, qualche copia promozionale deve essere stata acquistata anche in blocco dal partito a un prezzo scontato. Un affare che oscilla fra i 25 e i 30 mila euro, anche se il conto alla casa editrice sembra non risultare saldato. Molte copie sicuramente sono arrivate in dono. Anche perché Mosca - come ha spiegato nell’intervista a cuore aperto su Radio Padania - si ritiene «fondamentalmente un buono», perfino pieno di «timidezze e imbarazzo».

Cantante di bella presenza e discreta voce, che ha coscienza dei suoi mezzi, ma evita con sapienza ogni passo falso. Anche in quella occasione, quando il conduttore della trasmissione gli chiese un po’ ruvidamente (e rischiando il posto, perché era ancora ignaro delle liason sentimentali del Mosca) se uno come lui grazie alla chitarra cuccava di più, lui rispose prudente: «Ci può essere un certo magnetismo, ma nel quotidiano quando si è tete a tete viene fuori chi sei tu, e solo quello conta...».


fonte


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi