Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

martedì 3 aprile 2012
 
La Banca Mondiale ha scoperto di recente 500 milioni di persone in più che vivono in povertà rispetto al 2004 quando erano circa un miliardo. Nel mondo 1,4 miliardi di persone, cioè una su quattro, ha meno di 1,25 dollari al giorno. La stima al rialzo è dovuta a nuovi metodi di rilevazione, infatti gli economisti hanno tenuto conto dell’aumento del costo della vita anche per il rialzo di carburanti e generi alimentari.

«La notizia che la povertà è più diffusa di quanto pensassimo significa che occorre raddoppiare i nostri sforzi, specialmente nell′Africa sub-sahariana» - ha dichiarato in un comunicato Justin Lin, capo economista della Banca Mondiale e Primo vicepresidente per l′economia per lo sviluppo.
Obiettivo dell’Onu è dimezzare entro il 2020 la povertà, che ogni anno a partire dal 1991 era diminuita di un punto in percentuale.


La ricerca rivela tuttavia che enormi passi avanti sono stati fatti: nel 1981 la metà della popolazione mondiale viveva nella povertà, vent’anni dopo si è ridotta ad un quarto.
I maggiori progressi nella lotta alla povertà si registrano nell′Asia orientale, dove il tasso di povertà è passato da circa l′80% nel 1981 al 18% nel 2005, grazie soprattutto allo sviluppo economico cinese. Nell′Africa sub-sahariana, la percentuale delle persone che vivono con meno di 1,25 dollaro al giorno è invece rimasta ferma al 50%, ma il numero dei poveri è quasi raddoppiato, passando dai 200 milioni del 1981 ai 380 milioni del 2005. Se la tendenza dovesse rimanere tale entro il 2015 un terzo dei poveri di tutto il mondo vivrà nel continente africano.


fonte


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi