Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 24 marzo 2012
E' stato arrestato per essersi masturbato in pubblico Jason Russell, l'autore di 'Kony 2012', il video che chiede l'arresto del guerrigliero ugandese, Joseph Kony, e che ha avuto una diffusione 'virale' su Internet (oltre 100 milioni di utenti su YouTube da quando e' stato immesso sulla rete, il 5 marzo).
Il giovane cineasta 33enne e' stato arrestato giovedi' perche' 'pizzicato' a correre completamente nudo a San Diego, vicino la spiaggia a Pacific Beach. Un filmato su Tmz, lo ritrae mentre batte con i pugni a terra maniacalmente e completamente nudo. Il co-fondatore dell'organizzazione 'Invisible Children', "vandalizzava auto e si masturbava, probabilmente sotto l'effetto di qualcosa", ha detto un portavoce della polizia. Il giovane e' stato ricoverato in un ospedale per essere sottoposto a test di salute mentale. Il Ceo di Invisible Children, Ben Kessey, ha diffuso un comunicato sulla pagina web della ong, per dire che Russell e' stato ricoverato perche' sofferente di "esaurimento, disidratazione e malnutrizione".
"Le ultime due settimane hanno comportato un grosso peso emotivo per tutti noi, e in special modo per Jason, e questo peso si e' manifestato in uno sfortunato incidente. La passione di Jason e il suo lavoro hanno fatto tanto per aiutare cosi' tante persone, e siamo devastati nel vederlo affrontare questo problema di salute personale". Russell e' stato uno degli autori della fortunatissima campagna a favore dell'arresto di Joseph Kony, l'uomo piu' ricercato in Uganda e leader dell'Esercito di Resistenza del Signore, accusato di assassini e stupri di massa e anche del sequestro e della riduzione in schiavitu' di migliaia di bambini trasformati in bambini-soldato e oggetti sessuali.

fonte


1 commenti:

tonipos ha detto...

Beh, che gli sia schizzato il cervello è probabile.... non dev'essere così semplice vendere l'anima al diavolo.
Uno che accetta di portare avanti una farsa di queste dimensioni, mercificando tra l'altro la vita di un figlio piccolo innocente, usato come spinta emotiva, deve avere una resistenza allo stress impressionante... ma poi cede, evidentemente.
Che Dio lo perdoni.

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi