Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta governo esteri economia editoriale scandali fatti e misfatti salute diritti civili mass media giustizia ambiente sanità USA crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi libertà forze dell'ordine scienza censura lavoro cultura berlusconi animali infanzia chiesa centro energia internet mafie riceviamo e pubblichiamo giovani OMICIDI DI STATO notizie europa carceri satira scuola immigrazione eurocrati facebook banche euro grillo renzi manipolazione mediatica pensione bilderberg mondo alimentari signoraggio razzismo manifestazione finanza sovranità monetaria massoneria debito pubblico guerra travaglio Russia disoccupazione tasse militari poteri forti UE ucraina trilaterale geoingegneria parentopoli Grecia germania siria banchieri inquinamento mario monti enrico letta marijuana big pharma napolitano nwo obama vaccini Traditori al governo? agricoltura ogm austerity sondaggio tecnologia Angela Merkel canapa meritocrazia umberto veronesi vaticano armi bambini cancro fini suicidi PD terrorismo BCE clinica degli orrori equitalia privacy video nucleare prodi boston israele ministero della salute sovranità nazionale bancarotta eurogendfor fondatori del sito globalizzazione iene monsanto staminali INPS Putin droga acqua bufala marra matrimoni gay nigel farage nikola tesla politica anatocismo evasione fisco magdi allam moneta pedofilia usura FBI elezioni francia fukushima informatitalia.blogspot.it ricchi società troika Aspen Institute Auriti CIA Giappone adam kadmon africa attentati autismo bavaglio costituzione draghi federico aldrovandi fiscal compact fmi giuseppe uva golpe lega nord nsa petrolio sicilia stamina foundation terremoto Cina Onu assad controinformazione crimea frutta giovanardi goldman sachs imposimato mcdonald mes psichiatria rifiuti rockfeller rothschild sciopero servizi segreti slot machine spagna svendita terra torture turchia violenza Marco Della Luna aldo moro arsenico barnard bonino edward snowden famiglie fed forconi inciucio laura boldrini m5s magistratura nato no muos no tav palestina proteste storia suicidio università vegan virus 11 settembre 9 dicembre Fornero Ilva Muos NASA Svizzera aids alan friedman alimentazione antonio maria rinaldi borghezio carne chernobyl corruzione corte europea diritti uomo delocalizzazione diffamazione disabili ebola educazione elites esercito farmaci gesuiti gheddafi giuliano amato hiv illeciti bancari illuminati india influencer informazione iraq islam islanda latte legge elettorale marò microspia mmt paola musu precariato prelievi forzoso privilegi propaganda prostituzione radioattività salvini sardegna sigaretta elettronica sigonella sindacati sovranità individuale spread stati uniti stefano cucchi taranto ungheria veleni verdura Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL Unione Europea aborto aborto forzato affidamento alluvione amato anonymous anoressia argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio brevetto btp by cambiamento camorra cannabis capitalismo carabinieri casaleggio cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione contestazione controllo mentale corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani davide vannoni dell'utri denaro dentista dentisti denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dittatura dogana domenico scilipoti donne dossier duilio poggiolini ebook egitto elettrosmog eroina eurexit europarlamento fallimento false flag fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà giustizia sociale gold hollande ignazio marino ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie maratona mariano ferro marine le pen mario draghi mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra mossad multe musica natura nuovo ordine mondiale obbligazioni ocse oligarchi omofobia oppt orban overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pesticidi pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia ricerca riformiamo le banche rigore riserva aurea risveglio coscienze saddam sangue satana schiavi scie chimiche scoperto secessione sert sfratto sisa snowden speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse telefono cellulare teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen trust tsipras twitter universo uranio impoverito uruguay vati vegetariani vessazioni vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 28 marzo 2012


Come è possibile che questo signore abbia una PENSIONE DA 97.750€ MENSILI ??? Non sarebbe più giusto fissare un TETTO massimo alle pensioni? Per avere una pensione così ha sicuramente guadagnato bene nella sua vita, pertanto certo non gli mancherà di che vivere... LE PENSIONI DOVREBBERO ESSERE, AL MASSIMO, DI 8-10.000€ mensili - CHE SONO MOLTISSIMI...

In Italia i SUPER-PENSIONATI sono più di quanto crediamo... sono in molti a percepire assegni di 20-30.000€ al mese e oltre... abbassarle a un tetto di 6-7-8.000€ consentirebbe di aumentare le "minime" che attualmente sono di 500€ circa, una vera MISERIA...

staff nocensura.com

x


49 commenti:

Anonimo ha detto...

che vergogna! se un superpensionato avesse un tetto a 7.750 euro mese ,con la differenza ad es <Ssentinelli potrebbe far felici altre 180 persone che non hanno pensione !!! ma cosa aspettiamo a fare un referendum x fare mettere questo tetto ?^

Michele ha detto...

Sbagliato, la pensione ha anche il compito di cercare il più possibile di mantenere il tenore di vita e non far sentire eccessivamente il "salto" di reddito da età lavorativa a età pensionabile.

Quindi se uno ha guadagnato tanto è giusto così. PUNTO.

Si può sapere chi ha scritto questo articolo?

Italiano onesto ha detto...

Non vi lamentate che poi c'è l'evasione fiscale, questi casi non fanno altro che aumentare la rabbia della gente. Non è possibile controllare tutti gli italiani e far pagare le tasse con la sola forza, l'evasione si combatte con la moralità! Se la classe politica da l'esempio di una grande moralità, il cittadino sarà spinto all'emulazione. Se l'evasione fiscale è immorale, questi casi sono ancora più immorali, e danneggiano il paese, creando motivazioni all'evasione ed eleusione. Per rispondere a Mochele, se uno ha un alto tenore di vita dai proventi del suo onesto e sacrificato lavoro, farà di tutto per non farseli rubare dalla Stato, che poi li regala a tanti parassiti che vogliono fare i ricchi con i soldi degli altri e soprattutto che non producano nulla e non hanno prodotto nulla: si perchè se avessero prodotto...se la classe politica avesse prodotto...non ci ritroveremo sull'orlo del fallimento e del baratro.

Anonimo ha detto...

certo, infatti se non puoi vivere lavorando, non potai vivere nemmeno con la pensione.. tutto per mantenere i privilegi di questa gentagliache ha non ha fatto altro che ridurci a uno stato di sudditanza, farci lavorare per mantenere i loro privilegi... VIA LA RESTAURAZIONE, VERO MICHELE?!? LA LO VOLETE CAPIRE CHE LA SOVRANITA' DELLO STATO E' DEL POPOLO, E NON DI UN'OLIGARCHIA CHE SI FA LE LEGGI A PROPRIO VANTAGGIO E CHE RUBA I NOSTRI SOLDI???? L'ITALIA è UNO STATO DI DIRITTO, NON DI SCHIAVITU' E NEMMENO DI CLIENTELISMO!!!!!

Anonimo ha detto...

michele ma che vai a dire???? voglio vedere se quando avrai 80 anni e vivrai in una casa schifosa dirai di nuovo questa cosa!!

Anonimo ha detto...

signor michele .il signor x ha guadagnato tanto sulle spalle degli italiani non ha prodotto altro che politichese che oggi risulta essere la rovina del paese quindi penso che mille euro al mese per uno che si è fatto gli affari suoi e dei suoi amici sia anche troppo ,visto che ci sono persone che hanno lavorato in modo usurante e non percepiscono il giusto

Anonimo ha detto...

caro michele, se tu fossi davanti a me ora, ti prenderei a calci nel culo.....

Anonimo ha detto...

tutti meritano lo stesso tenore di vita

Anonimo ha detto...

l'articolo l'ha scritto evidentemente uno che usa il buon senso, tu probabilmente sei di parte, percui il tuo commento è zero

Anonimo ha detto...

michele non hai capito il senso costui non merita questa pensione perche non meritava neppure quello stipendio

agosottile ha detto...

Per Michele, allora come tu dici, chi ha fatto la fame deve continuare a fare la fame... non ci dovrebbero essere figli di un Dio minore. Io ammetto che chi ha versato tanto debba pure prendere una pensione adeguata, ma quella cifra mi sembra un tantino eccessiva. Vorrei porre alla tua attenzione il fatto che i nostri politici, oltre ad avere una pensione d'oro molti di loro hanno e stanno rubando a più non posso. Sono solo dei poveri viziati.

Anonimo ha detto...

Non mi pare molto giusto il motivo per cui abbia guadagnato così tanto, come del resto non mi pare giusto il reddito di tutte le persone al governo.

Comunque resto dell'idea che il lamentarsi di per se fa poco. Se nessuno si mobilita, tutti fanno quel che pare a loro...

Anonimo ha detto...

Michele arivai a f...ulo!!!!!!

Alessio ha detto...

Ora, capisco il grosso problema riguardo al non voler far sentire eccessivamente il "salto" di reddito..ma sarebbe forse più utile non far avvenire il salto dei pasti di chi comunque ha lavorato una vita e non ce la fa ad arrivare a fine mese.

Gilberto Celletti ha detto...

Michele le leggi possono anche venire modifcate con la modifica delle condizioni sociali ed economiche cui il popolo è soggetto alle medesime. Mai sentito parlare di "opinio juris ac necesitatis"?

Anonimo ha detto...

E' una vergogna ! La gente non arriva a fine mese e questo prende una pensione del genere. Il tetto massimo deve essere di massimo 2500 euro. Con tutti i soldi che ci rubano lavorando per lo stato hanno anche il premio di una pensione del genere, quando ci decidiamo a ribbellarci a tutto questo!! Sg Michele lei e' percaso un politico!!???

Anonimo ha detto...

caro Michele è x colpa di gente che la pensa come te che l italia va male, ringrazia dio che nn so chi sei xche se no ti prenderei a calci e pugni fino a farti spendere tutti quei 97 mila euro al mese x rifarti il corpo da quante te ne do!!!! si vede che nn capisci niente, ma purtroppo l italia è così ce anche gente come te!!!! e noi che ce la prendiamo con gente di colore e altre razze!!!! Comunque spero che un giorno tu ti ritrovi nella situazione di uno che prende manco 500 euro al mese e poi vediamo come la pensi!!!! Spero che soffrirai come un cane abbandonato nella tua vita!!!!! Un grossissimo saluto da un tuo caro amico

Floriano ha detto...

Michele ci sei con il cervello o fai parte anche tu dei superpensionati?

Far sentire eccessivamente il salto di reddito? Ma premi la tastiera a caso o le pensi veramente le cose che scrivi?

10-20mila euro al mese bastano e avanzano anche a chi era abituato a vivere alla grande, anche perché il Sig. Sentinelli c'ha ormai 66 anni, certo non è vecchio, ma non è nemmeno uno che ha le esigenze di un giovane che vuole divertirsi e far esperienze. Aggiungiamo anche che il Sig. Sentinelli ricopre 3 cariche attualmente come amministratore/consigliere etc di società, e non lo fa gratis...

Anonimo ha detto...

Fesserie. Finchè uno da dipendente guadagna una certa cifra può anche pensare di investire in un fondo pensione integrativo (cosa che fanno TUTTI quelli con un reddito oltre una certa fascia, perchè gli conviene), e finchè pagano i contributi, buon per loro.

Ma da lì che vengano fatti certi regali a gente che magari ha meno di sessant'anni, è una vera e propria vergogna. Caro Michele, il giorno che smetterai, per ipotesi, di essere impiegato a 1.200 € al mese e ne porterai a casa 900 di pensione, lo ringrazierai quel genio che ti ha levato 300 € al mese, dico bene? Almeno non senti il salto tra il tenore di vita precedente e quello attuale. Cosa sono in fondo: quattro mesi di ENEL, se usi molto la corrente elettrica, il riscaldamento di un inverno, metà assicurazione della macchina, la benzina e l'autostrada per le ferie.

Complimenti per lo spirito di sacrificio, ma la vita è leggermente diversa. Sappilo.

Anonimo ha detto...

@Michele; è sbagliato (anzi è eticamente scorretto) pagare dirigenti e burocrati della pubblica amministrazione cosi' tanto. Che venga SUBITO messo un tetto a questi stipendi e alle relative pensioni.

Anonimo ha detto...

ottimo! se pure un qualsisasi lettore/elettore difende questo tipo di assurdità italiote si capisce bene come questi paradossi siano insiti nel dna degli italiani! Giusto per inquadrare la situazione un sottosegretario alla presidenza dei ministri è degno rappresentante della casta politica che tanto ci disgusta con le sue abnormi sperequazioni di denaro pubblico, e magari ha "lavorato", per maturare quella pensione, giusto il tempo di una legislatura o forse meno... puntini puntini

piera ha detto...

Ma che dici Michele...che tenore di vita vuoi che abbia un vecchio??? forse il pannolone d'oro????? ..e poi cmq li lascia tutti qui!!! nell'al di la' non esiste materia..hahahaha..

Andrea ha detto...

Sono dipendenti pubblici, se hanno guadagnato cifre spropositate sono soldi nostri che hanno avuto grazie agli stipendi esagerati che si sono autoattribuiti, mi chiedo quando la magistratura aprirà un indagine in merito a questo scandalo, vedo tutte le ragioni per denunciarli per truffa aggravata e continuata ai danni dello stato.

Anonimo ha detto...

Tipico dei banana repubblic, ma ciò e' possibile perché questo e' un paese che ha come cardine fondamentale il principio della furbizia. Non e' un caso che sia classificato tra i paesi più corrotti al mondo. Cambiare gli italiani e quindi l' Italia. ( questo pero' sarà possibile solo dopo una crisi economica da fame) Stedart

Anonimo ha detto...

verissimo michele e se scrivi cosi o sei uno statale o un super pensionato;è anchè vero che io ho uno stipendio di circa 2000 euro ma prenderò cmq una pensione da fame (intorno ai 520 euro dopo 45 anni di contributi e a 68 anni di età se tutto va bene) con le nuove riforme. Quindi mi chiedo io, visto che sono cosi bravi a riformare perchè non danno un bel taglio a pensioni e stipendi statali oltre i 5000 euro?

Anonimo ha detto...

Ma che tenore di vita era quello di uno che ha una pensione del genere?Come si può affermare che sia giusta una tale diseguaglianza:ricchissimo-poverissimo.Quindi chi è ricco deve "giustamente" rimanere ricco,chi è povero deve "sempre giustamente" rimanere povero.

Dino ha detto...

@Michele : Ma sei un umano o un calcolatore?! Premesso che non sono un comunista nè un operaio, già il fatto che in età lavorativa ci sia gente che prende stipendi da 100.000euro al mese è assurdo, dato che neanche il salvatore del mondo a mio parere dovrebbe prendere cifre simili, ma va bè..possibile che tra un operaio ed il signore oggetto dell'articolo ci sia una simile differenza di meriti, di fatica sul lavoro, di gratificazione, di ONESTA' etc. tale da giustificare uno stipendio 100 volte superiore?! mia nonna ha venduto frutta dalla mattina presto fino a sera per 40 anni filati campando 5 persone e prende la minima, è una persona che ha maturato così meno diritti e meriti di questo Signore?! Eh ma poverino, sennò come fa a mantenere il suo tenore di vita da sua eccellenza? siamo alla frutta proprio...

Claudio ha detto...

Michele ti sembra che in un momento come questo si debbano guardare ai vizi di chi guadagnava tanto quando lavorava?chi ha guadagnato tanto bene!!i soldi son suoi!!ma la pensione si chiama previdenza sociale e non rendita!!!

massimo ha detto...

scusa michele e tu non pensi che il signorotto in questione abbia un conto bancario con i fiocchi?oltre questo la cosa piu importante è che stiamo parlando di una cifra esorbitante per giunta causata prevalentemente dalle sue mansioni in ambito politico, ergo parliamo di vitalizi..o sei figlio di un politico o fai confusione! no ai privilegi della casta!!

Anonimo ha detto...

Caro Michele, non è giusto un paro di ciuffoli mio caro..... Ci sono persone che non riescono ad arrivare a fine mese.... ma un po' di solidarietà da parte tua? eh?? NO CHE NON é GIUSTO CARO MIO...

Etnamita ha detto...

O_o Michele ti rendi conto della differenza di stipendio e quindi pensione dei nostri rappresentanti istituzionali rapportati al resto del mondo???

Credo proprio di no!

Parli di non far sentire eccessivamente il salto di reddito fregandotene minimamente di gente che ha lavorato tutta una vita facendosi un mazzo ben + grosso di costoro e che sono costretti a campare con meno di 1000 euro al mese... Ma tanto, come dici tu, ci son abituati ed è quindi giusto che sia così! MAH?!

Chi munnu pessu!!! :(

Etnamita ha detto...

O_o Michele ti rendi conto della differenza di stipendio e quindi pensione dei nostri rappresentanti istituzionali rapportati al resto del mondo???

Credo proprio di no!

Parli di non far sentire eccessivamente il salto di reddito fregandotene minimamente di gente che ha lavorato tutta una vita facendosi un mazzo ben + grosso di costoro e che sono costretti a campare con meno di 1000 euro al mese... Ma tanto, come dici tu, ci son abituati ed è quindi giusto che sia così! MAH?!

Chi munnu pessu!!! :(

Anonimo ha detto...

Caro Michele,
il problema e che questo è uno statale quindi pagato anche da te e da me ! nella situazione in cui versiamo in questo momento non è accettabile che lo Stato paghi certe pensioni quando c'è gente che si suicida perchè non riesce ad andare avanti !!

Anonimo ha detto...

scommetto che michele è parente stretto di qualche super pensionato.... se no chi li difenderebbe?
secondo te quelli in politica, compreso il tipo dell'alrticolo, che ha fatto x meritarsi tutti quei soldi al mese??? niente... apparte fare qualche scarabocchio su dei fogli e vivere a nostre spese....
vergogna....

Perfidia ha detto...

Michela, scusa, sei per caso figlia o moglie o cmque parente di uno di costoro????????? Solo in quel caso potrei..."capire", o provare a capire, quello che hai scritto.......Altrimenti.......hai seri problemi!!!!!

Anonimo ha detto...

sarei curioso di sapere quanto era il suo stipendio mensile e se era o è corretto dare tutti sti soldi come si è visto nemmeno il presidente degli stati uniti scusate ma non riesco a trovare qualcuno da mettere a paragone, mi vergogno di essere Italiano

Anonimo ha detto...

@Michele
"se uno ha guadagnato tanto è giusto così. PUNTO."

Ma chi sei tu per dire cosa è giusto o sbagliato?

Non so in che mondo vivi tu, ma in giro c'è gente che non arriva a fine mese, gente che non trova più uno straccio di lavoro, gente che non riceverà la pensione prima dei 65 anni (se la riceverà), e tu vieni qua a dire che è giusto che uno che ha guadagnato tanto prenda tanto di pensione? Perchè senno poverino sente il salto di reddito... Per la miseria prendere 8000€ al mese sarebbe veramente un trauma effettivamente... Sei un genio Michele! E ho come il sospetto che tu sia uno di quelli che guadagna tanto e che riceverà una pensione coi fiocchi, alla faccia di mia nonna che prende 500€ al mese! Nicola

Anonimo ha detto...

Michele per caso sei anche tu un professorino della Bocconi?

Anonimo ha detto...

PUNTO (e basta) a stipendi e conseguenti pensioni stratosferici! Un disprezzo verso la gente che i soldi li guadagna a costo di grandi fatiche e sacrifici.

SORDI SILVANO ha detto...

Sono stati fatti i dovuti controlli sul REALE versamento contributivo, e se si' da chi ? Non sarebbe male se fossero applicate le norme pensionistiche valide per gli operai : tot contributi maturati = tot pensione. E senza ulteriori regalie e benefit.

Anonimo ha detto...

la pensione massima non dovrebbe superare 10 volte quella minima, cosi sarebbe proporzionale e giusto

Anonimo ha detto...

miché, impiccati e libera un posto di lavoro!

omar

Anonimo ha detto...

...........chi ha guadagnato tanto con il lavoro attivo, probabilmente (???) se lo è meritato; cessando dal proprio lavoro però, la pensione è un "benefit", pagato dalla collettività (INPS), che non ha ragione di essere così elevato (non "produci" più niente, se non ad es. quando fai del volontariato: nonni "vigili" ecc..... La quasi totalità delle pensioni (es: "baby" e quelle degli ex dirigenti) non è coperta dai versamenti contributivi accumulati nel periodo di vita lavorativa; se effettivamente un pensionato dovesse percepire una quota-parte dei contributi accumulati, anche se sostanziosamente rivalutati, non avrebbe abbastanza per una vita dignitosa fino alla fine dei propri giorni. perciò le super-pensioni sono IMMORALI.....
Nives - vicino a Torino

Anonimo ha detto...

Secondo me quello che dice Michele è relativamente giusto, ma a questo punto il tetto dovrebbe essere a livello Mondiale, cioè se Obama guadagna 300mila euro un suo pari livello in Italia dovrebbe guadagnare più o meno quanto lui,non più del triplo ......ok, la pensione deve permettere all'individuo di non risentire il distacco.... ma sono proprio gli stipendi che vanno riorganizzati .....

Simona

Anonimo ha detto...

Scusate, ma io sto cercando di organizzare una rivoluzione!!! Dobbiamo per forza, farci sentire almeno... e con rabbia...con la rabbia di non vivere più in uno stato degno di essere chiamato Italia. Chi è con me?? La maggior parte delle persone ha rifiutato di andare a Roma...e pubblica link sul mobilitarsi...ipocriti... se siamo in tanti, possiamo far qualcosa... Se siete con me, io sono LC Jimbo su FB.
PS: Non è uno scherzo...RIBELLIAMOCI C...O...SIAMO CITTADINI DELLA TERRA, NESSUNO COMANDA NESSUNO!

Anonimo ha detto...

Non aggiungo nulla ai commenti espressi. Tutto condivisibile: la rabbia, lo sdegno, la vergogna per il malaffare e l'ingiustizia che popolano i palazzi. Mi sorge però un dubbio: che le esternazioni di Michele siano solo una provocazione? Solo così si può spiegare un pensiero talmente privo di senso e contenuti.

Anonimo ha detto...

l'italia è il paese dei balocchi o dei dormienti. il 95% dei politci fa quello che gli pare e noi stiamo buoni buoni a guardare cosa fanno. mi domando quand'è che si organizzeranno manifestazioni stile black block ma anzichè sfasciare negozi di poveri cittadini iniziamo a sfasciare le case auto e proprietà di questi politici

Leszek ha detto...

Direi che il Sig. Michele ha già attirato la nostra attenzione su di sè più che a sufficienza.
L'articolo non è affatto una stupidata visto che compara lo stipendio e la pensione di uno degli uomini più importanti ed influenti del MONDO con uno che non arriva ai 10 "più" di un paese come l'Italia!
NON E' CONCEPIBILE UN TALE DIVARIO DI STIPENDIO CON QUESTO DIVARIO DI RESPONSABILITA'!!
La pensione dovrebbe essere conseguente allo stipendio preso ma il problema è, appunto, lo stipendio! Un politico dovrebbe prendere (va bene i benefits) al massimo 2000 euro al mese e, se riesce a portare a compimento gli obiettivi promessi durante la candidatura, ottenere un bonus (non esagerato anch'esso).
Chi intraprende la carriera politica lo dovrebbe fare per essere un servo del popolo non per lo stipendio come purtroppo avviene!

Anonimo ha detto...

Va ammazzato e derubato subito!!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi