Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 26 marzo 2012
Pierpaolo Brega Massone colpevole di truffa ai danni del sistema sanitario nazionale, falso e di lesioni dolose in relazione a una ottantina di interventi. Pene ridotte per i due 'aiutanti' e assolti due dei medici imputati

I giudici della Corte d’appello di Milano hanno confermato la condanna a 15 anni e mezzo di carcere nei confronti di Pier Paolo Brega Massone. L’ex primario del reparto di chirurgia toracica della clinica Santa Rita era accusato di truffa ai danni del sistema sanitario nazionale, falso e di lesioni dolose in relazione a una ottantina di interventi su pazienti che sarebbero stati inutili o addirittura dannosi, effettuati per ‘gonfiare’ i rimborsi previsti dal Sistema sanitario.

Il medico, per il quale è stata respinta la richiesta di scarcerazione, rimarrà in carcere. Sono state invece leggermente ridotte le pene ai suoi due ‘aiutanti’, Fabio Presicci, condannato a 9 anni e 9 mesi (in primo grado 10 anni) e a Marco Pansera, al quale sono stati inflitti 4 anni, 4 mesi e 15 giorni (6 anni e 9 mesi in primo grado).

Assolti due dei medici imputati, Paolo Regolo Augusto Vercesi. L’inchiesta da cui è nato il processo era esplosa nel giugno del 2008 con l’arresto da parte della Guardia di finanza di diversi medici che lavoravano in quella che fu ribattezzata la “clinica degli orrori”.


fonte

Vedi l'archivio di articoli sulla "Clinica degli orrori"


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi