lunedì 12 marzo 2012

Liberato un gendarme mauritano rapito da stessa banda del rapimento Urru

(ASCA-AFP) - Nouakchott, 10 mar - "Al Qaeda per il Maghreb islamico" (Aqmi) ha liberato un gendarme mauritano che, a quanto si apprende, era nelle mani degli stessi rapitori della cooperante italiana Rossella Urru. Lo riferisce un comunicato della gendarmeria diffuso dall'Agenzia ufficiale Ami, secondo cui Ould Moktar, preso in ostaggio il 20 dicembre 2011 dopo un attacco a una postazione nel sud est del Paese, ''e' libero e in buona salute''.

fonte



Nome

Email *

Messaggio *