Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 27 marzo 2012

*** LEGGERE QUESTO BREVE ARTICOLO RICHIEDE CIRCA 40 SECONDI: VI CHIEDO PER FAVORE DI SPRECARCELI... ***

In gran silenzio, a inizio anno il governo italiano ha dato due miliardi e mezzo di euro alla potente banca Usa, dove lavora il figlio di Mario Monti.  [vedi http://bit.ly/wbAWmN]


C'è da dire che glieli dovevamo. Però il governo avrebbe potuto pagare in più rate: INOLTRE LO STATO ITALIANO HA DEBITI CON MOLTE AZIENDE ITALIANE - per forniture di merci e/o servizi - per un totale di ben 700 MILIARDI DI EURO. Non era meglio dare la precedenza alle nostre imprese, ad iniziare da quelle in crisi, in modo da permettere loro di "tirare un po' il fiato" ???


La cosa a dir poco ALLUCINANTE è che ci sono aziende in CRISI che aspettano da MESI, in alcuni casi persino da ANNI, ingenti somme di denaro dallo stato. Per esempio, 50.000€:  allo stesso tempo, mediante equitalia, lo stato ne chiede alla stessa azienda 5.000€ con l'aggravio di tutte le spese di mora, notifica, interessi etc; mentre lo stato, insolvente di cifre maggiori, non solo non rimborsa alcun interesse, ma non c'è modo di farsi pagare!!!


Un esempio clamoroso lo trovate qui [http://bit.ly/GTpxz2] - un imprenditore alla quale lo stato italiano deve da ANNI ben 350.000€, e non ha visto ancora 1 centesimo. A causa di questa insolvenza ha PERSO TUTTO. Di questi casi i mass media - guarda caso - non parlano MAI; questa storia ha avuto risalto - SOLO sulla cronaca locale - perché l'uomo, esasperato, ha minacciato di gettarsi da un dirupo, rendendo necessario l'intervento dei Carabinieri: nella zona le voci corrono, ed era inutile cercare di nascondere il fatto. Ma la stampa nazionale, asservita, si guarda bene dal dare risonanza a casi come questo. Cosa che succede anche per i numerosi suicidi causati dalla crisi, ultimamente viene registrato ALMENO un caso al giorno, ma non lo dicono...


Cittadini onesti che si sacrificano e devono subire questi soprusi... costretti a chiudere la propria attività a causa dell'insolvenza di uno stato che mantiene mezzo milione di auto blu, privilegi di ogni sorta e genere a una casta indegna, e poi non onora i propri debiti. Ma se a dovere qualcosa sei tu, allora ti trattano come un criminale... anche se effettivamente non sei in grado di pagare...

PS: SE FATE CONOSCERE QUESTA BREVE STORIA AI VOSTRI AMICI, CONDIVIDENDO L'ARTICOLO CON UN INVITO ALLA LETTURA, VE NE SONO GRATO... LA GENTE DEVE SAPERE, DEVE RIFLETTERE...

grazie

Alessandro Raffa per nocensura.com


x


14 commenti:

Anonimo ha detto...

Molti di noi queste cose le sanno !!! ma.... cosa si può fare per stoppare questi criminali???

Anonimo ha detto...

E' grave quello che sta succedendo non si può continuare a tirare la corda così sperando che il popolo chini sempre la testa...ho paura che presto vedremmo qualcosa di brutto anche qua. Quello che non capisco è come fa uno stato italiano a aiutare le banche italiane che poi aiutano le aziende della Serbia.... un giorno lo capirò !!!

Filippo ha detto...

E' tutto molto triste.In che paese viviamo,che schifo.Siamo in mano alle lobby e noi comuni mortali ne veniamo stritolati.
Filippo

fiore ha detto...

Ok...condivido....

aldo ha detto...

NON CI SONO PAROLE PER ESPRIMERE IL "DISGUSTO". CREDO CHE ESISTA UN SOLO MODO PER MANDARE A CASA QUESTO OBSOLETO E (NELLA MAGGIORANZA)CORROTTO PARLAMENTO CHE NON RAPPRESENTA PIù NESSUN ITALIANO (TRANNE APPUNTO I CORROTTI): IN ALTRI TEMPI SAREBBE SCOPPIATA UNA RIVOLUZIONE, MA OGGI FORSE, BASTEREBBE CHE NESSUNO ANDASSE A VOTARE!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

il problema è che non ci possiamo far nulla. Siamo tutti anestetizzati. Prima o poi ci sveglieremo e finalmente andremo in piazza come si deve??

Anonimo ha detto...

é una vergogna, si sono tutti venduti, il problema non era Berlusconi, ma il mal governo e la corruzione che dilaga sempre di piú nella nostra Italia; ripeto é una vergagna: Italia sollevati e grita contro lo scempio che stanno facendo di Te.

un italiano

Anonimo ha detto...

Il lavoratore ha diritto ad una Retribuzione Proporzionata alla Quantita e Qualita del suo lavoro e in ogni caso sufficente ad assicurare a se'e alla sua famigli un'esistenza libera e dignitosa. ART 36 Della costituzione Italiana. : solo che i parlamentari e il presidente della repubblica si riempiono la bocca con la parola COSTITUZIONE solo Quando gli conviene..

Anonimo ha detto...

insomma io credo non serva più nessun articolo o vicenda, tanto il popolo italiano dorme, almeno per ora,si è capito che più aumenta la fame e più aumentano i cattivi,per ora possono stare tranquilli quelli della casta.ma mi auguro con il cuore che si torni a combattere per i nostri diritti,cosi come lo hanno fatto i nostri padri per noi,fra pochi mesi saro padre anch'io e avrò un motivo in più di lottare contro questo schifo signori italiani: "SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

andrea ha detto...

be ora voglio vedere cosa succederà poi, i partiti ,i nostri amati partititi cosa si inventeranno cosa ci propineranno per farsi votare. Ennesima truffa oramai abbiamo perso il controllo e non possiamo fare più niente con tanti raggiri potenti danarosi appoggiati da lobbi banchieri ecc ecc ci controllano come marionette i mangiafuoco sono onnipotenti

Anonimo ha detto...

Forse la soluzione potrebbe essere la loro stessa arma, il Partito ! Certo è utopia, ma visto che i poveri e i disperati siamo la maggioranza, e..se si avesse la fortuna di fondare un Partito o una coalzione, che ne sò, tipo PID (ovvero Partito Italiani Disperati), chi degli appartenenti a queste categorie darebbe più un voto a questi aguzzini?

Anonimo ha detto...

BRAVO ANONIMO MI PIACE IL PID IO SARò IL PRIMO A VOTARE,HAI DETTO BENE. PERò NON VORREI CHE DOPO UN Pò IL VOTATO SI MONTEREBBE LA TESTA, E ALLORA SAREMMO PUNTO D'ACCAPO. HO IMPARATO A MIE SPESE DI NON AVERE FIDUCIA DELL'ESSERE UMANO.... PERCHE SIAMO UN PO TUTTI CORROTTI.CIAO

Anonimo ha detto...

c è disperazione ma questa disperazione si deve trasformare in RABBIA non in una depressione!!!ma mi chiedo: QUANDO ARRIVA QUESTA RABBIA??e non una rabbia di uno o due cittadini ma di tutto il POPOLO che questo popolo italiano a quanto sembra non esista più!

Anonimo ha detto...

continuate a far casino allo stadio per vedere 22 imbecilli tirare un pallone, poi per queste cose serie vi abbassate le mutande!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi