Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 1 marzo 2012
La democrazia nella Grecia oggi raccontata da un bambino di 10 anni
Scritto da uno studente greco delle elementari
"La Democrazia è nata per prima volta, migliaia di anni fa in Grecia e dopo si è diffusa in tutto il mondo molto velocemente, sebbene la mancanza di internet. La democrazia è il più importante dei regimi, è una cosa molto buona.
Se non ci fosse stata, l'avremmo sospesa come i termometri con il mercurio.
Democrazia in Grecia oggi significa che puoi dire liberamente la tua opinione, basta che è d'accordo con te Pretederis e la Tremi ed anche Protosaltis (annunciatori e commentatori televisivi). Democrazia è anche, che puoi manifestare liberamente per ogni cosa che vuoi.
Esistono migliaia di manifestazioni per andare ogni tanto. Vorrei anch'io andare in una manifestazione dove si dice che possiamo mangiare liberamente suvlakia, cheeseburger e altri cibi di merda ogni giorno e non 1 volta al mese, ma non si è fatta ancora una manifestazione così.
In queste (manifestazioni) che realizzano oggi i grandi, manifestano per la stessa cosa, ma separati.
Se si troveranno tutti coloro che scendono nelle strade insieme, può essere che litigheranno e cominceranno a darsi i cazzotti.
Nelle manifestazioni te la passi bene, è un' avventura pura, basta che porti la maschera, occhiali e resisti alle botte.

I grandi che vanno a queste manifestazioni, fanno bene a comprare gli occhiali, perché l'ultima volta che ci è andato il mio papà, mi ha preso gli occhiali della piscina, per non sentire il bruciore negli occhi e me li ha perduti. Io mi sono arrabbiato e dopo...ha litigato con la mamma, che gli diceva che è un incapace e che se fosse stato degno "avrebbe mangiato" anche lui un po' di soldi da quelli che avevano mangiato gli altri e ora non avrebbe bisogno di correre alle manifestazioni e di prendere botte...un uomo di 40 anni, ma non ho capito molto bene che cosa volesse dire.
Nella Democrazia voti chi vuoi far diventare parlamentare e dopo se non ti piace puoi anche insultarlo, puoi fargli i gestacci o buttargli le uova liberamente. Ma, lui anche se sente molti insulti non lo sposta nessuno dal suo posto...non capisce Cristo ( non capisce niente).
I diversi parlamentari dentro il Parlamento gridano, litigano, fanno i nemici e le persone rimproverate certe volte si insultano l'uno con l'altro. Per esempio uno ha chiamato gli altri asini, poco tempo fa e dopo loro lo hanno fatto Ministro.
Quindi nella Democrazia puoi insultare liberamente se sei grande. Se invece sei piccolo, la maestra ti può dare la punizione perché hai chiamato Teodoro stronzo.
Oggi in Grecia abbiamo Democrazia..che è buona. L'opposto della Democrazia è la Junta (Dittatura) che è brutta. È quella che aveva papà quando era piccolo. Nella dittatura non fanno elezioni e non chiudono le scuole 4 giorni.
Neanche adesso facciamo elezioni perché sarebbe una catastrofe per il Paese, dicono tutti nelle televisioni, che non vogliono che perdiamo le lezioni altrimenti rimaniamo ignoranti.
Oggi abbiamo per primo ministro un signore molto buono Papadimos, che piace molto alla nonna perché è serio, bello, fa i discorsi senza guardare le carte come faceva il precedente, è venuto anche dall'estero.
La nonna ha l'Alzheimer crede che lui (Papadimos) è il re e si meraviglia perché non mette l'uniforme. Il re non l'aveva votato nessuno per governarci, ma neanche questo non l'ha votato nessuno, per questo la nonna si confonde.
Democrazia è anche fare quello che dicono i molti. Nella mia scuola non abbiamo democrazia, perché siamo 25 bambini in classe, facciamo sempre quello che vuole la nostra maestra.
A casa nostra pure abbiamo democrazia. Facciamo sempre quello che vogliamo: mio fratello, la mia mamma e io.
Siamo di più del mio papà. Siamo il popolo. E il papà è un buon governatore che ci ascolta.
Anche in Grecia abbiamo democrazia e in casa abbiamo democrazia e saremmo stati tutti felici se oltre alla democrazia, il mio papà avesse avuto anche lavoro".


fonte


0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi