Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 30 marzo 2012
La Suprema Corte ha convalidato la decisione della Sacra Rota nei confronti di una coppia che aveva contratto le nozze perché erano in attesa di un figlio. 

Sono annullabili le nozze riparatrici. Lo sottolinea la Cassazione nel convalidare l'annullamento del matrimonio da parte della Sacra Rota nei confronti di una coppia napoletana che si era separata dopo appena dieci mesi dalla celebrazione delle nozze contratte perché lei era in attesa di un figlio.

Secondo la Suprema Corte (sentenza 5175) la decisione del Tribunale ecclesiastico di annullare le nozze è ineccepibile dal momento che "la scelta matrimoniale era stata dettata dall'intento di riparare all'errore commesso (nel concepimento del figlio)".

In questo modo la prima sezione civile ha convalidato la decisione della Corte d'Appello di Napoli, settembre 2010, che aveva dato l'ok alla delibazione delle nozze tra A.M. e F.C., prendendo atto del fatto che "la durata breve della convivenza matrimoniale per la coppia era culminata nell'abbandono del tetto coniugale da parte della moglie e si era caratterizzata per incomprensioni e contrasti continui". Da qui il rigetto del ricorso della donna in Cassazione volto ad impedire la delibazione della sentenza eccelesiastica.




fonte



0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi