*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 24 febbraio 2012

Ricev. & Pubbl: "Sanità, il gioco delle tre carte"

OVVERO COME TI PRIVATIZZO LA SANITA' CON L'ILLUSIONE DELLA'ASSISTENZA CHE NON CI SARA'


Problemi in PS? Ti curerò per strada, anzi lo faccio fare ai medici di base, parola di ministro.

Una propaganda che si ripete senza aderenza alla realtà e senza tener conto della specificità di ruolo della Medicina Generale e della Medicina di Urgenza. Ad es.come si affronta un'urgenza senza gli srumenti tecnici e terapeutici necessari? E dove sono le risorse per attuare questo progetto che da quasi 20 anni ci vogliono propinare? O questi nuovi tecnici, che nuovi non sono, hanno deciso di "vendere" anche il territorio ai Privati? In effetti in assenza di risorse per potenziare il Pronto Soccorso, risorse che sarebbero l'unica risposta logica al problema, non è che tentano di ingannare il cittadino con la favola che verrà, anzi che non verrà? E chi "costringerà" il paziente con dolore toracico a recarsi in una struttura piuttosto che in un'altra? Faranno corsi accelerati in modo che il cittadino possa decidere da solo a che codice di urgenza appartiene? Metteranno le forze dell'Ordine a presidiare il pronto soccorso per controllare che la loro logica sia rispettata senza "abusi"? Unica risposta: questi sono matti o, peggio, fanno finta di esserlo.

Bartolomeo Delzotti



Nome

Email *

Messaggio *