Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

giovedì 16 febbraio 2012
Stando a Lajos Bognar, segretario di Stato del ministero per lo Sviluppo Agricolo dell’Ungheria, il Paese ha assunto una posizione decisa contro il gigante della biotecnologia e della modificazione genetica Monsanto distruggendo 1.000 acri di mais  risultati coltivati con sementi OGM. Diversamente da molte altre nazioni europee, l’Ungheria è una nazione nella quale gli OGM sono proibiti. Prendendo una posizione analoga nei confronti di ingredienti OGM, il Perù li ha proibiti per 10 anni.Ecco cosa riferisce Planetsave:
«Quasi 1000 acri di mais sono risultati coltivati con semi OGM e sono stati distrutti in tutta l’Ungheria, così ha riferito Lajos Bognar, segretario di Stato del ministero per lo Sviluppo Agricolo.  Il mais OGM è stato distrutto ed il polline non si è diffuso dal mais. Diversamente da molti Paesi UE, l’Ungheria ha bandito i semi OGM. Bognar ha aggiunto che nonostante i commercianti siano obbligati  a garantire che i propri prodotti siano esenti da OGM, i controlli proseguiranno. Durante le indagini i controllori hanno trovato che fra i semi piantati c’erano semi Pioneer della Monsanto».

Bognar ha anche specificato che il libero commercio di beni nell’UE implica che le autorità non investighino sul come le sementi siano arrivate in Ungheria, ma che possano controllare dove tali merci siano reperibili. La radio pubblica regionale ha riferito che sono implicate nella questione due delle principali aziende produttrici di sementi e che sementi OGM potrebbero essere state seminate in migliaia di  ettari di terreni della nazione. Molti degli agricoltori locali si sono lamentati dell’aver appena scoperto che stavano usando sementi OGM.
Con la stagione ormai avanzata, è ormai troppo tardi per seminare nuove sementi, dunque il raccolto di quest’anno andrà perso.Per rendere le cose ancora più dure per gli agricoltori, la ditta che ha distribuito i semi nella regione del Barabya, è in liquidazione; così se mai sarà pagata una compensazione dai produttori internazionali, il denaro finirà prima di tutto ai creditori dell’azienda e non agli agricoltori.

fonte: Trueactivist.com
Traduzione per EFFEDIEFFE.com a cura di Massimo Frulla




4 commenti:

Shimazu ha detto...

Salve,
Ci sono studi scientifici di fiducia che dimostrano che gli Ogm fanno male?

tommy ha detto...

Che facciano male è una cosa oramai evidente, ti consiglio questo video: http://www.youtube.com/watch?v=Tbjo9w3zvbc

tommy ha detto...

Che facciano male è una cosa oramai evidente, ti consiglio questo video: http://www.youtube.com/watch?v=Tbjo9w3zvbc

Shimazu ha detto...

Ho visionato il video. Gesù...

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi