mercoledì 8 febbraio 2012

La paura delle preferenze

Pdl e pd senza elle si sono incontrati sulla nuova legge elettorale e sono d'accordo solo su due cose.
Non vogliono nè le preferenze ,nè concorrenza e quindi pensano a sbarramenti alti per scoraggiare i cittadini dal creare nuovi partiti.

Del resto chi si incontra da Violante a Quagliarello a tutti gli altri dirigenti sono persone elette da quasi venti anni o in liste bloccate o in collegi blindati.

E pensare che alle comunali citate come esempio del rapporto diretto con i cittadini ci sono le preferenze e non esistono sbarramenti ,eppure dalla 'rivoluzione arancione ' e le uniche novità politiche son venute da lí.

Forse solo la blogosfera può imporre a questi zombie una legge che con le preferenze ,basta approvare la proposta di iniziativa popolare presentata da Grillo.


staff nocensura.com



Nome

Email *

Messaggio *