*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 9 febbraio 2012

Il governo delle banche e dei poteri forti - editoriale

Capita spesso di leggere/sentire persone che sostengono che "Monti ha fatto ciò che i politici avrebbero dovuto fare 10 anni fa ma non be avevano il coraggio, essendo misure impopolari". Si tratta di una convinzione che è stata impressa nei cittadini dagli "opinionisti" di regime che non ha NESSUN FONDAMENTO:


Monti ha purgato i cittadini del ceto medio-basso, i pensionati... ha fatto una manovra vigliacca ed iniqua che non possiamo giustificare!!! Il fatto che sia ben accetto da entrambi gli schieramenti, che controllano quasi tutti i mass media e RINUNCIANO a fare informazione rende ancora più pericoloso questo governo e più grave la situazione...

NON HANNO TOCCATO NESSUNA DELLE VERE CASTE, HANNO SOLO PURGATO I CITTADINI... LE MISURE DI CUI AVREMMO BISOGNO SONO BEN ALTRE, RISPARMIARE SOLDI TAGLIANDO I SERVIZI RIESCE A CHIUNQUE, COSì COME AUMENTARE IL GETTITO A SUON DI TASSE, SULLA PELLE DEI CITTADINI..



Questo è il governo delle banche e dei poteri forti, sta facendo persino peggio di Berlusconi, che se avesse fatto ciò che ha fatto Monti in scioltezza, sarebbe scoppiata la guerra civile... Berlusconi che ora vede in Monti la possibilità di ottenere più di quanto avrebbe ottenuto in prima persona... auto-regalarsi le frequenze tv sarebbe stato troppo persino per lui, se invece il regalo lo fa Monti va bene... e va bene anche alle sinistre! Se (per ora) non lo hanno fatto è perché i cittadini sono insorti, ma la questione è ancora aperta...

Alessandro R. di nocensura.com




Anonimo ha detto...

Questo articolo direi esplicito evidenzia in forma chiave la vera situazione politica dell italia e non solo allo stato attuale ma anche futuro.Infatti si puo solo prospettare una catastrofe economico sociale inquanto,a livello legislativo politico siamo veramette nella auschwiz dell economia verso il popolo e alle maldive per le caste.I primi attacchi sarebbero dovuti venire dalla classe politica ed invece dopo pianti e sorrisenti sono iniziati i viaggetti intorno al mondo del signor monti a cercare cosa???I primi tagli se fatti alla politica stessa avrebbero stracoperto granparte dei debiti mondiali che ci troviamo a dover pagare per rimanere succubi di chi???
I veri problemi sembrano non interessare piu alla "squadra monti" la quale pensando solo a tagliare ci stanno facendo retrocedere non solo economicamente ma anche socioculturalmente riportandoci allo scambio di merci e giustizia sommaria.Qualcuno cantava l'america sta qua....oggi vincerebbe il festival se cantasse "il terzo mondo sta qua".

Nihil ha detto...

Non mi aspettavo niente di diverso dal governo di Mario Monti...
Adesso tocca all'articolo 18: sinistra, comunisti, sindacati ecc. dove siete?

Nome

Email *

Messaggio *