Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 14 gennaio 2012
MA DAVVERO SONO I TASSISTI LA "CASTA" DA ABBATTERE?!? 

Non sarebbe stato DOVEROSO iniziare dai NOTAI ?!? Una figura MEDIOEVALE che opera in regime di ESCLUSIVA, senza la minima concorrenza, e con prezzi SALATISSIMI per servizi che altrove in Europa vengono gestiti da uffici comunali/statali a prezzi 40/50 volte INFERIORI? Ma ovviamente per il governo è più facile attaccare i tassisti, farmacisti, panettieri etc...


Con questo, NON diciamo che siamo contrari alle liberalizzazioni: che SE FATTE CON CRITERIO, BUON SENSO E DEMOCRAZIA, sono giuste. Ma vogliamo "spezzare una lancia" in favore dei tassisti, facendo notare gli aspetti che buona parte dei mass media omettono, troppo impegnati a farli passare come dei "super-privilegiati", mentre invece si tratta di una categoria di persone che LAVORA, passano la giornata nel traffico, fanno i turni notturni, lavorano i giorni festivi, etc. LE CASTE DA "TOCCARE" PER PRIME SONO SENZA DUBBIO ALTRE!
Tra l'altro, le tariffe dei taxi sono stabilite dal Comune, che in molti casi non le aumentano da anni - per esempio a Roma - nonostante il costo delle polizze RC auto, del carburante e l'inflazione siano aumentate considerevolmente.

QUELLO CHE è GIUSTO SAPERE E CONSIDERARE, è IL FATTO CHE MOLTI TASSISTI, PER LAVORARE HANNO DOVUTO ACQUISTARE LA LICENZA, PAGANDOLA A PESO D'ORO: il valore di una licenza varia da 160.000€ a  250.000€ in base alla città: molti di loro, per acquistarla hanno contratto lunghi mutui, anche decennali: sicuramente nella massa ci sarà qualcuno che l'ha acquistata di recente, e deve finire di ripagarla; rischia di ritrovarsi a pagare le rate per una licenza che non vale più niente!

La cosa brutta del popolo italiano - divisissimo - è che quando "la purga" tocca agli altri, è sempre a favore: basta che non sia toccato il proprio orticello! Sembra quasi che buona parte della gente goda a vedere stangare le categorie... a cui non appartiene! Anche se vengono commesse INGIUSTIZIE, mentre invece tra cittadini dovrebbe esserci SOLIDARIETA', parola sconosciuta ai più. DOVREMMO PRETENDERE CHE LE SCELTE DEL GOVERNO SIANO IMPRONTATE ALLA GIUSTIZIA ANCHE QUANDO NON CI RIGUARDANO DA VICINO... oggi tocca  a loro, DOMANI POTREBBE TOCCARE A VOI !!!

Staff nocensura.com

xxx

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi