Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 30 gennaio 2012
Condannati questa mattina due dei tre carabinieri indagati, a vario titolo, per falsità in atto pubblico e calunnia, dopo la denuncia presentata dalla famiglia di un giovane di Lenola, accusati di aver falsificato un verbale di arresto di un minorenne.

Secondo i militari, il ragazzino sarebbe stato coinvolto in uno scambio di hashish: dal verbale di arresto, infatti, al 16enne sarebbe stato attribuito il possesso di un etto di droga. Diversa la versione della vittima e dell’accusa: lo stupefacente sarebbe stato sequestrato a casa di un altro soggetto.
Per il minorenne, quindi, l’arresto non sarebbe potuto avvenire senza la flagranza di reato e sarebbe dovuto quantomeno scattare per l’altro giovane. Assolto per non aver commesso il fatto il maresciallo Biagio Di Iorio, difeso dall’avvocato Giulio Mastrobattista: secondo il giudice per le udienze preliminari Tiziana Coccoluto sarebbe estraneo ai fatti, non avendo partecipato al blitz. Condannato a due anni, invece, Ciro Paglino, a un anno e due mesi Antonio Bizzarro. Nel collegio difensivo anche gli avvocati Gaetano Marino,Vincenzo Macari e Francesco Bruno. Per la parte civile l’avvocato Franco Spirito.

fonte: Latina 24ore



Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi