Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 3 gennaio 2012
tasse La batosta: ecco lelenco completo delle nuove 29 tasse di Monti
Nei giorni scorsi è entrato in vigore il decreto salva Italia o meglio tasse per l’Italia. Ecco nel dettaglio i 29 rincari del governo che doveva tagliare le spese e invece sa solo tartassare gli onesti. Complessivamente con le varie modalità di aumento di tariffa per categoria si arrivano a conteggiare ben 50 rincari. Ecco i principali
1) CASA – Da quest’anno scatta l’Imu, l’imposta municipale sugli immobili.
2) RENDITE – Ampliamento della base imponibile attraverso l’aumento fino al 60% dei moltiplicatori previsti per i fabbricati iscritti al Catasto.
3) IRPEF – Concessa alle Regioni la possibilità di aumentare l’addizionale dallo 0,9% all’1,23%.
4) IMMOBILI ALL’ESTERO – Introdotta un’imposta ordinaria sul valore delle abitazioni detenute all’estero dalle persone fisiche.
5) BOLLO SUI CONTI 
6) Tassa sugli ESTRATTI CONTO e prelievi di denaro contante
7) IMPOSTA SULL’ESTERO – Introdotta un’imposta sulle attività finanziarie detenute all’estero dalle persone fisiche.
8) IMPOSTA SULLO SCUDO
9) UNA TANTUM SULLO SCUDO
10) TASSA SULL’AUTO – Addizionale erariale alla tassa automobilistica regionale, da versare allo Stato, sulle auto di potenza superiore ai 185 Kw.
11) TASSA SULLA BARCA
12) TASSA SUGLI AEREI
13) ACCISA SULLA BENZINA: AL SUD TOCCATO IL RECORD DI 1,80€ Litro!!!
14) ACCISA GASOLIO
15) ACCISA GPL
16) PIÙ IVA/1 – Dal 1° ottobre è disposto un incremento di due percentuali dell’aliquota Iva ridotta, che salirà dal 10 al 12%.
17) PIÙ IVA/2 – Sempre dal 1° ottobre rincarerà (dopo l’aumento dello scorso settembre) l’aliquota ordinaria dell’Iva: passerà dal 21 al 23%.
18) TASSA SUI RIFIUTI – Alla tariffa per il servizio rifiuti si applica una maggiorazione pari a 0,3 euro per metro quadrato di superficie
19) MENO PENSIONE – Saranno indicizzate all’inflazione solo le pensioni fino a 1.400 euro
20) CONTRIBUTI AUTONOMI – Salgono le aliquote contributive per coltivatori diretti, artigiani, commercianti e autonomi
21) AUTONOMI SEPARATI – Aumentano di uno 0,3% l’anno (fino a raggiungere un’aliquota del 22%) i contributi per gli autonomi iscritti alla gestione separata Inps.
22) TASSA SUL TFR
23) PENSIONI D’ORO
24) CARO TABACCO: aumenteranno le accise sul tabacco trinciato
25) CANONE RAI
26) PEDAGGI
27) BOLLETTE GAS
28) BOLLETTE LUCE
29) TASSA SULLA FORTUNA: Le vincite sopra i 500 euro di molti giochi saranno tassate con un prelievo del 6% sulla parte che eccede l’importo.

fonte

Condividi su Facebook

12 commenti:

emanuele ha detto...

inutile continuere a dire che sono sempre i soliti a pagare.. L'unica scappatoia è non avere nulla!! Sinceramente in questo momento sono felice di non avere una casa di proprietà!

Gugle Man ha detto...

Qvesto è segno di paese che andare puttane ...

Anonimo ha detto...

bene gli ultimi risparmi che ho li investo in un fucile, mi barrico in casa e chi non e il benvenuto(finanza e equitalia IN PRIMIS)....... cazzi loro. GRAZIE MONTI MA IO NON CONTRIBUIRO AD ARRICCHIRVI... LADRI BASTARDI

Anonimo ha detto...

ma una tassa sullo stipendi dei politici nooo!!!! e su tutti i beni non dichiarati della chiesa!!!!
L'aumento delle tasse serve a aumentare lo stipendio dei nostri carissimi politici,che invece di lavorare dormono!!!!
Tra un po metteranno la tassa sul gabinetto!!!

CLAUDIO ha detto...

COSA DIRE,LA MIA PROTESTA E NON FARE PIU FIGLI,COSI LA CHIESA E I GOVERNI,FORSE RAGIONERANNO UN PO DI PIU,ALTRIMENTI E VERAMENTE LA FINE.......

Giuseppe ha detto...

La crisi è voluta dai politici, finira quando vogliono o quando arriveremo come l'argentina

Anonimo ha detto...

che dire,di questo passo,invece di progredire,si regredisce.i sacrifici siamo costretti a farli sempre noi,i politici sono intoccabili,dove arriveremo????...............

Flavio ha detto...

Vorrei ricordare che Monti ha rinunciato alle remunerazioni previste per le posizioni di Presidente del Consiglio e di Ministro dell’economia e delle finanze. Mi sembra che come direzione sia chiara...peccato solo che nella nostra Democrazia siano coinvolti a decidere anche tante altre persone che non hanno alcuna intenzione di autotassarsi per il bene comune.

Anonimo ha detto...

Dove sono finiti gli indignados? Che fine hanno fatto?

Nikora ha detto...

Flavio, peccato che quella paga per monti sia più o meno irrilevante, quanto a te se ti togliessero 2-6 euro dalla busta paga, quindi non diciamo puttanate e informiamoci prima di sparare la prima propaganda sentita per mainstream...

Anonimo ha detto...

Monti esegue gli ordini dei suoi
padroni: ex uomo Goldman Sachs, capo della Trilaterale Europea e membro dell'infimo gruppo occulto Bilderberg. Lo stipendio a cui ha rinunciato e una mera mossa per un dittatore che necessita consensi e sono briciole a confronto dei soldi che sta facendo guadagnare(a nostre spese)ai suoi veri datori di lavoro... BANCHE

Anonimo ha detto...

BASTARDI TUTTI, POPOLO DI PECORONI VOLETE SVEGLIARVI?

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi