Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 1 gennaio 2012
Io faccio parte di quel 83,4% di italiani che non lo ha ascoltato, che non ha voluto assistere a questa ennesima presa in giro al popolo italiano. Fortunatamente come me l’hanno pensata la maggioranza degli italiani.  È facile parlare di 60% di share (che già di per se, essendo un discorso a reti unificate, si può definire un flop), ma quanti sono davvero gli italiani che hanno acceso la tv per vedere il Presidente Napolitano?
Entriamo nel dettaglio.
Questi sono i dati rete per rete dei telespettatori che hanno seguito il discorso di fine anno
RAI1 4.834.000 spettatori
RAI2 862.000 spettatori
RAI3 1.047.000 spettatori
CANALE5 2.174.000 spettatori
LA7 1.121.000 spettatori
Totale  10.038.000 spettatori
Ora veniamo agli italiani che, secondo i dati Istat, sono 60.340.328. La proporzione è molto semplice,solamente il 16,6% degli italiani si è rovinato l’ultimo dell’anno ascoltando il Presidente della Repubblica.
Se poi vogliamo essere buoni ed andare un po’ incontro a Napolitano possiamo togliere dal numero dei cittadini italiani i bambini sotto i 10 anni che sono, sempre secondo l’Istat, 5.678.943. Ma anche così facendo la percentuale non supera il 18,3 degli italiani. Quindi? Quindi il tam tam sul web ha funzionato. I cittadini per protesta hanno boicottato il discorso di fine anno, ma nessuno ne parla, tutti continuano ad osannare un 60% di share che non significa nulla. Non potete continuare ad ignorare il nostro disagio e questa protesta Presidente Napolitano era rivolta direttamente a lei. Non ci rappresenta più, se ne faccia una ragione.


fonte

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi