Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta esteri governo economia editoriale scandali fatti e misfatti salute diritti civili mass media giustizia ambiente sanità USA crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi libertà forze dell'ordine scienza censura lavoro cultura berlusconi infanzia animali chiesa centro energia internet mafie riceviamo e pubblichiamo giovani OMICIDI DI STATO notizie europa carceri satira scuola immigrazione eurocrati facebook banche euro grillo renzi manipolazione mediatica pensione bilderberg mondo alimentari signoraggio razzismo manifestazione finanza sovranità monetaria massoneria debito pubblico guerra travaglio Russia disoccupazione tasse militari poteri forti UE ucraina trilaterale geoingegneria parentopoli Grecia germania siria banchieri inquinamento mario monti enrico letta marijuana big pharma napolitano nwo obama vaccini Traditori al governo? agricoltura ogm austerity sondaggio tecnologia Angela Merkel bambini canapa cancro meritocrazia umberto veronesi vaticano armi fini suicidi PD equitalia terrorismo BCE clinica degli orrori privacy video nucleare prodi boston israele ministero della salute sovranità nazionale bancarotta eurogendfor fondatori del sito globalizzazione iene monsanto staminali INPS Putin droga acqua bufala marra matrimoni gay nigel farage nikola tesla politica anatocismo evasione fisco magdi allam moneta pedofilia usura FBI elezioni francia fukushima informatitalia.blogspot.it ricchi società troika Aspen Institute Auriti CIA Giappone adam kadmon africa attentati autismo bavaglio costituzione draghi federico aldrovandi fiscal compact fmi giuseppe uva golpe lega nord nsa petrolio sicilia stamina foundation terremoto Cina Onu assad controinformazione crimea frutta giovanardi goldman sachs imposimato mcdonald mes psichiatria rifiuti rockfeller rothschild sciopero servizi segreti slot machine spagna svendita terra torture turchia violenza Marco Della Luna aldo moro arsenico barnard bonino edward snowden famiglie fed forconi inciucio laura boldrini m5s magistratura nato no muos no tav palestina proteste storia suicidio università vegan virus 11 settembre 9 dicembre Fornero Ilva Muos NASA Svizzera aids alan friedman alimentazione antonio maria rinaldi borghezio carne chernobyl corruzione corte europea diritti uomo delocalizzazione diffamazione disabili ebola educazione elites esercito farmaci gesuiti gheddafi giuliano amato hiv illeciti bancari illuminati india influencer informazione iraq islam islanda latte legge elettorale marò microspia mmt paola musu precariato prelievi forzoso privilegi propaganda prostituzione radioattività salvini sardegna sigaretta elettronica sigonella sindacati sovranità individuale spread stati uniti stefano cucchi taranto ungheria veleni verdura Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL Unione Europea aborto aborto forzato affidamento alluvione amato anonymous anoressia argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio brevetto btp by cambiamento camorra cannabis capitalismo carabinieri casaleggio cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione contestazione controllo mentale corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani davide vannoni dell'utri denaro dentista dentisti denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dittatura dogana domenico scilipoti donne dossier duilio poggiolini ebook egitto elettrosmog eroina eurexit europarlamento fallimento false flag fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà giustizia sociale gold hollande ignazio marino ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie maratona mariano ferro marine le pen mario draghi mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra mossad multe musica natura nuovo ordine mondiale obbligazioni ocse oligarchi omofobia oppt orban overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pesticidi pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia ricerca riformiamo le banche rigore riserva aurea risveglio coscienze saddam sangue satana schiavi scie chimiche scoperto secessione sert sfratto sisa snowden speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse telefono cellulare teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen trust tsipras twitter universo uranio impoverito uruguay vati vegetariani vessazioni vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 1 gennaio 2012
fonte


... Mah ... mi sto chiedendo se con tutta la moderna tecnologia oggi a disposizione sia davvero ancora più difficile per un ricco entrare nel Regno dei Cieli che per un cammello passare attraverso la cruna di un ago ... 

... E poi parbleu, non fu proprio Cristo ( e la vicenda non è forse riportata dagli stessi Vangeli ) a cacciare, inferocito, i mercanti dal tempio ?

... E come mai ci ritroviamo allora oggi un Cristianesimo ed un Vaticano molto più interessati a questioni di "teoria monetaria" piuttosto che della difesa di valori spirituali finora ritenuti universali ?  E perchè mai il pastore di anime per antonomasia si fa pastore e promotore di quelle stesse tecniche debitorie tanto invise alle grandi religioni di tutti i tempi ? ... Mah ... Bisogna dunque dedurne che non solo i "mercanti" non sono mai stati veramente cacciati dal Tempio, ma che ne siano invece divenuti gli stessi custodi ...??

Vi ho lasciato digerire tranquillamente panettone e torrone natalizi perchè oggi ho voglia di tirarvi un paio di cazzotti ben piazzati allo stomaco, di quelli che ti fanno rigettare non solo le classiche "verze di natale", ma anche alcune delle convinzioni culturali più fortemente radicate, fino ad essere ormai del tutto incancrenite nel cassetto chiuso a doppia mandata del "non più discutibile nè sindacabile".  Due cazzottoni che hanno solo la pretesa di indurvi ad un ripensamento, che poi il vostro arbitrio così "liberato" accetterà o rifiuterà, questo sarete voi a deciderlo, pecorelle quanto mai smarrite ...

Il primo cazzotto allo stomaco è questa "Riforma Monetaria Internazionale" redatta nel 2011 in seno al Vaticano, documento già proposto in qualche post precedente ma al quale, vista l' attualità del tema e del periodo, voglio dare qui una rilevanza a sè stante. Documento che consiglio di leggere attentamente e che toglierà una volta per tutte ogni residuo dubbio sulla "trasversalità" dell' assunto globalista, su come esso sia spinto e sostenuto ormai da ogni "vero potere" sulla faccia della terra, sull' inutilità di opporvi anacronistiche sulla base di improbabili proposte di recupero delle sovranità monetarie e nazionali ( ricordate la brutta fine che fece Gheddafi ? ), ed infine su quanto sia utile e strumentale farvi individuare il "cattivone" in questo o quel falso bersaglio sul quale viene astutamente focalizzata e catalizzata la vostra rabbia, il vostro pur legittimo risentimento, in una parola il vostro "dissenso" per condurre, proprio ATTRAVERSO LA VOSTRA OPPOSIZIONE, alla costruzione di quella nuova realtà che E' GIA' nella testa dei dominanti: una realtà che sarà comunque, ancora una volta, il LORO IMMAGINARIO ( e non il vostro ) anche se spinto a concretizzarsi "ATTRAVERSO" la vostra testa.
Questo documento non mancherà di aprirvi gli occhi, aldilà di ogni ideologia, su una "volontà" ben più trasnazionale, trasversale ed estesa, nonchè sulla solita ritrita tecnica "pubblicitaria" di applicare e far agire tale volontà alla "massa", e ancora sui molti comodi luoghi comuni cui vi aggrappate non capendo quanto essi siano funzionali a "spingere" vostro malgrado la volontà stessa del potere.


Faccio inoltre presente ( e voglio ancora sottolineare tale tecnica di scacco ) come a questo punto, una volta che il potere ha introdotto il suo virus in una ideologia, poco importa che vi schieriate "con" ( consenso ) o "contro" ( dissenso ): in entrambi i casi avrà già vinto lui, ed entrambe le posizioni saranno utilizzate per condurvi nella stessa direzione. Facendo l' esempio spicciolo, nel nostro caso potrete "accettare o rifiutare" quanto vi viene qui sottoposto, ma in entrambi i casi non potrete far altro che "alimentare il virus" che è stato introdotto:

1) "Ma guarda un po' il Vaticano che figlio di buona donna ... t'al dag mì, chiudo coi preti e col cristianesimo, tanto alla fine sono proprio tutti uguali" ... ( l' élite ha conseguito uno dei suoi massimi obiettivi di sempre che è quello di abolire o perlomeno sminuire il potere catalizzatore dell' assunto religioso )

2) "Io sono peggio di San Tommaso, e non ci credo neanche se lo vedo: e poi se il vaticano ha promosso un documento del genere avrà i suoi buoni motivi, quindi per me sta bene così .." ( ... beh ... serve aggiungere altro ? )

3) Tornaconto secondario di non poca importanza per il potere l' avere così già potenzialmente diviso quella che prima era un' unica massa che si identificava nell' assunto cristiano in due fazioni che prima o poi si contrapporranno, si criticheranno, si combatteranno, e comunque sia avranno in questo modo completamente annullato il potere catalizzante che prima le univa, e rinunciato alla forza sociale che esso rappresentava.  ( Vedete come si fa alla svelta ? ... E adesso arriva il secondo cazzotto, preparatevi ... )

STOP !  STOP !  STOP, parbleu !!
 ... Capite che E' PROPRIO QUI che il meccanismo vi frega, che il meccanismo va "rallentato e capito", che questa è esattamente quella dinamica di OPPOSIZIONE DEGLI OPPOSTI giocata da eoni, e ad ogni livello, da qualsiasi potere che intenda servirsi proprio della vostra zucca per imporsi ?? E' così che viene usata la MENTE SOCIALE nello stesso perverso modo in cui che ne so, una matrigna malvagia ( icona: la strega e/o l' orco di ogni fiaba ) userebbe ogni espediente in suo potere per indurre beghe, litigi e divisioni al fine di IMPEDIRE e DIVIDERE l' unione amorosa del figlio/a ( icona: gli eroi buoni della favola ), anzichè operarsi per FAVORIRE ed ARMONIZZARE tale tendenza naturale e spontanea ( icona:la fata, il saggio, l' elemento "consapevolizzante" necessario al lieto fine di ogni fiaba ) ... 
Ora, mentre nelle fiabe ( che "favole" non sono, ma la rappresentazione iconica di un preciso processo inconscio che avviene in ognuno di noi ) alla fine si ha la vittoria di un ASSUNTO UNIFICANTE, nella mente sociale reale ciò viene costantemente impedito proprio dall' alimentare un' ETERNA CONTRAPPOSIZIONE DI OPPOSTI attraverso i quali il potere "altro" da voi si perpetua nel tempo alla vostra facciazza ... concetto per fortuna già ben colto da più di un lettore di questo blog, e che continueremo qui dentro a ribadire fino alla nausea.



... Ma torniamo a noi: mettevi dunque il cuore in pace sugli esiti della crisi e su tutte le finte moine e finte contrapposizioni di tutto quanto il teatrino tecnico-politico; mettetevi il cuore in pace sui furbissimi balletti acrobatici della coppia Merkel - Sarkozy; mettetevi il cuore in pace sulle farlocche e pilotate previsioni delle agenzie di rating: NESSUNO ( ma proprio nessuno ) intende "risolvere" una crisi che è stata creata apposta per "scoppiare", ed il cui polivalente scopo è:

1) Ritirare dalla circolazione più massa monetaria possibile ( ossia pura moneta finta, farlocca )

2) "Concretizzare" ( attraverso il successivo recupero forzoso effettuato da Equitalia e scherani vari ) VERA ricchezza da dare in pasto ai prestatori, agli azionisti, ai finanzieri "creativi" ( capito ora perchè si chiamano così ?? )

3) "Forzare" la cessione e/o privatizzazione di beni e servizi pubblici, l' abbassamento del costo del lavoro, indurre povertà e scarsa mobilità nella base sociale

4) E qui viene il bello ... quando tali risultati saranno stati raggiunti, quando nulla sarà più aspirabile da "QUESTO SISTEMA SOCIALE" ... beh, ecco, allora e SOLO ALLORA lo si farà crollare, sostituendolo con "altro".

5) Introduzione del nuovo modello sostitutorio di quello ormai "consumato". 

( Breve parentesi:  Che faccia avrà più o meno questo "altro" ce lo dicono proprio le sirene del "cambiamento", dell' "alternativa" già predisposta, dei predicatori di nuovi sistemi e teorie monetarie, di economie di decrescita, e tutta, tutta quanta l' attuale propaganda travestita da opposizione: se l' operazione del cambiamento di modello infatti prevede due fasi, è chiaro che non solo si è già previsto il modello sostitutivo, ma si userà proprio il dissenso, l' opposizione, insomma il disgusto e lo schifo generato in tutti noi da QUESTO ATTUALE modello per introdurre il "desiderio indotto" del nuovo ... Semplice e geniale, n' est-ce pas ??
... E come già detto fino alla nausea, sarà ancora una volta l' Immaginario Collettivo, opportunamente indotto e pilotato, a "concretizzare" il nuovo modello sociale che l' élite ha già pensato per sè e per noi ). 

Nell' attesa dunque di capire bene la sorte che tale potere vorrà riservare a noi, "pedine consumabili e sacrificabili" di questo eterno gioco, di questo "eterno ritorno" niciano, cerchiamo di rispondere a tre / quattro domande che a questo punto sorgono spontanee:

1) E' possibile "opporsi" a tale progetto ? ... No. Punto. Lo abbiamo già visto in lungo e in largo, ed abbiamo visto come lo stesso sistema abbia astutamente "saturato" ogni canale di potenziale opposizione in modo da riportare l' acqua sempre al suo mulino. Se una opposizione è possibile è solo "individuale", nel senso di allargare la consapevolezza di tali tecniche di dominio con cui veniamo condotti attraverso la "Storia" con la "S" maiuscola. 
E per quanto possibile usarla per svincolarsi da questa meccanica indotta, e provare a realizzare anche in semplici "microcosmi sociali" ( aule scolastiche, bar, amici, ecc ... ) quell' "andamento interrotto del naturale processo di crescita e sviluppo", ossia provare a scrivere finalmente il "finale" a questa fiaba che invece si ripete sempre in modo ossessivo, come una eterna telenovela che non intenda mai risolversi, come un incubo che continua a riproporsi, come, per dirla con un termine proprio, "nevrosi sociale". Espressione malata di una società malata, come dico da sempre riferendomi alla dinamiche così ben descritte da Fromm e altri.

2) Il "Sistema", ahimè, è dinamico e tende a riproporsi:  ora, dobbiamo intendere tale sistema non come un dinosauro destinato a crepare nel suo stesso habitat diventato ormai inospitale ( questo è solo quanto astutamente vuole farvi credere il Potere stesso sia per fingersi finito che per usare tale idea come propellente psicologico verso la sua seconda fase di rinascita ), ma piuttosto come un animale in trasformazione adattiva, che anzi crea e plasma il suo futuro habitat: come un serpente abbandonerà una pelle ormai stretta per continuare a vivere in una nuova; come l' araba fenice brucerà assieme al nido ma solo per risorgere rinnovata dalle sue stesse ceneri. Ovviamente un tale presupposto di evoluzione storica necessita di una "testa pensante e altra" che sia sempre guida del sistema stesso, passando indenne dalle varie "ere" e cicli storici.

3) Sono dunque i "Mercati" la testa pensante del Sistema ? ... No. Non almeno nel senso "strutturale" di Banche, Spa e Multinazionali varie. Essi sono solo "lo strumento usato" dall' attuale potere, strumento che a breve verrà abbandonato e fatto deliberatamente "crollare" in quella che è la sua struttura organizzativa odierna.
Questo per motivi molto ovvi che balzano subito all' occhio se solo ci si ferma a riflettere un attimo:

a) Il primo e più ovvio motivo è dato dalla domanda: "Come potrebbe mai sopravvivere tutta l' attuale struttura economico-finanziaria in un sistema sociale fondamentalmente impoverito dalla base, non più capace nè di assorbire nè tantomeno di produrre ricchezza ?"... E' ovvio che saremmo nel paradosso, e quindi la stessa struttura mercatista andrà demolita, o comunque fortemente ridimensionata.  Ovviamente gli arricchiti, gli alti azionisti, in una parola le "persone fisiche" veramente potenti non soccomberanno certo assieme alla struttura da loro stessi pensata e creata: tuttavia dovranno giocoforza "riciclarsi" in qualcosa di nuovo ( e forse meno socialmente deleterio dell' attuale ?  ... boh, staremo a vedere, non è questo che ci interessa nell' àmbito del discorso di oggi ).

b) La struttura è "internamente" fragile:  Come già fatto notare in questo post, tutta la struttura finanziaria è stata lasciata sviluppare in modo "accentratorio", secondo il classico schema di "bambole cinesi ad incastro". Lo stesso studio individua proprio in tale struttura l' elemento di maggior fragilità dell' intero sistema economico: se crolla un grosso ganglio, crolla tutto assieme a lui. Ora chiediamoci: quale folle svilupperebbe una "macchina" talmente mastodontica e al contempo affetta da un simile "errore intrinseco" tanto macroscopico e non compensato ?? ... Una svista, o non una scelta ben precisa di chi abbia già in mente il suo facile e rapido futuro abbattimento senza possibilità per la singola cellula di opporsi a tale volontà superiore ?? ... Io sarei per la seconda ipotesi ... ed il fatto che anche le Banche Centrali rispecchino lo stesso schema avvalora tale tesi: Bankitalia è dentro la BCE che a sua volta è dentro la FED che a sua volta è dentro la Banca Mondiale e il FMI ... pensate anche voi che se crollano un paio di banche centrali europee ( due a caso: quella greca e quella italiana ) crolla l' INTERO SISTEMA OCCIDENTALE ?  Pensate anche voi che forse non è un caso che si sia fatta partire l' implosione della crisi proprio dall' Europa ? ... Europa che è proprio la "bambola interna" che saltando farà saltare anche quelle esterne, esattamente come dovrà avvenire anche nello schema strutturale delle multinazionali ... 

4) Il Sistema si riproduce proprio attraverso l' opposizione a sè stesso:  E per quanto possa sembrare paradossale, è proprio attraverso una dinamica di auto-dissenso generato e sua catalizzazione verso il suo stesso auto-abbattimento che tale "bestia" si rigenera e rinnova.
Ancora una volta usando il ben noto espediente di dividere la mente sociale in un rivolo di correnti, correntine, pensieri, ideologie, e di CONTRAPPORLE tra loro in modo artificioso tale da condurre sempre allo stesso risultato finale.

Ora quindi perdonatemi se, ancora una volta, rimando a quanto detto in "dinamica di uno spot pubblicitario" perchè l' esempio là riportato è PERFETTO, per la sua semplicità, a "rallentare e individuare chiaramente" questo inganno che possiamo riassumere nella sua dinamica fondamentale di TENSIONE >> QUIETE.

Tornando nello specifico, nulla cambia quindi sostanzialmente nella dinamica "pseudo-oppositoria" fino a ieri utilizzata, che ne so, per abbattere il governo interno, ed oggi utilizzata per portare all' abbattimento strutturale e sistemico nel suo complesso: sempre della stessa zuppa alla fine si tratta.
Farvi odiare, rendendola insostenibile, l' attuale sovrastruttura proprio per farvi desiderare la sua sostituzione, per indurvi il desiderio di un cambiamento STRUMENTALE ( come già ben visto in questo post infatti, ogni modello strutturale che si vuole abbattere è stato infiltrato dal virus stesso che ne causa il malfunzionamento ) ...

E' OVVIO che per l' Umanità NON CI SARA' MAI VERO PROGRESSO attraverso l' utilizzo e la costante riproposizione di TALE DINAMICA ... questo, una volta capito l' inganno, lo intuisce anche un bimbo di tre anni, parbleu ...!
Tornando infatti all' esempio di una coppia ( che poi altro non è che la cellula sociale di base ) come potete pretendere di costruire uno sviluppo armonioso e stabile se l' uno, o l' altro, o entrambi continuate a dividervi e scontrarvi su ogni minima cazzata ( il sale, quel vestito, non mi capisci quindi è inutile che parli, ecc. ) ESASPERANDO invece di ARMONIZZARE E SUPERARE le contrapposizioni ... Ce n' est-pas possible, parbleu ... Non è possibile, non si può, è materialmente e logicamente un paradosso pretendere di arrivare da qualche parte con questi presupposti, vero ?

BENE: cominciate a mandare a quel paese tutti quelli che, COMPLICANDO ARTATAMENTE e RENDENDOVI INCOMPRENSIBILI dinamiche che in realtà sono di una semplicità elementare ( la verità è sempre semplice, è la menzogna che necessita di mille artifici ), vorrebbero farvi credere che in questo modo si possa "crescere" o "progredire", o altre CAZZATE del genere ... 
Questo non servirà certo a cambiare materialmente l' andazzo di una locomotiva impazzita che VOLUTAMENTE si fa andare contro il vostro vero interesse ... ma almeno servirà a capire, sviluppare, e provare a concretizzare in "microsistemi" ( fosse anche solo all' interno della vostra coppia ) un DIVERSO APPROCCIO MENTALE: perchè, come già detto mille volte, è soprattutto nella testa che il potere si inserisce e vi frega, usando il vostro cervello esattamente come si userebbe la vagina di una prostituta. Peggio: l' utero della protagonista di quella stupenda rappresentazione iconica di questo concetto fatta nel film "Rosemary's baby" di Polanski: capire questo, e riappropriarsi della propria testa ( o vagina o utero che sia ) non ha prezzo: per tutto il resto, purtroppo, ci sarà ancora Mastercard.

( Il sistema procederà quindi indipendentemente al proprio crollo e ristrutturazione: che lo vogliate o meno, che vi "opponiate" o meno, farà tutto da solo ... a voi invece saper intelligentemente approfittare del contestuale crollo anche di una mentalità esasperatamente mercatista per riuscire finalmente a spogliarvi del vecchio "habitus mentale", e poter elaborare un nuovo, sganciato e più genuinamente "vostro" schema ed approccio mentale ad un "vero essere" ). 



fonte

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi