Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta editoriale governo esteri economia scandali fatti e misfatti salute diritti civili mass media giustizia ambiente USA sanità crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi forze dell'ordine scienza libertà censura lavoro cultura animali infanzia berlusconi chiesa centro energia internet mafie europa riceviamo e pubblichiamo giovani OMICIDI DI STATO notizie banche carceri eurocrati satira immigrazione renzi scuola facebook euro grillo manipolazione mediatica guerra bilderberg pensione mondo signoraggio alimentari massoneria Russia poteri forti sovranità monetaria razzismo manifestazione finanza debito pubblico tasse israele siria disoccupazione UE ucraina travaglio agricoltura marijuana militari banchieri mario monti trilaterale califfo canapa germania geoingegneria ISIS terrorismo Grecia bambini obama vaticano Traditori al governo? big pharma inquinamento ogm palestina parentopoli napolitano enrico letta cancro vaccini tecnologia PD nwo equitalia Angela Merkel BCE armi austerity sondaggio umberto veronesi meritocrazia suicidi fini nucleare cannabis m5s magdi allam ministero della salute privacy video assad clinica degli orrori eurogendfor Putin informatitalia.blogspot.it marra sovranità nazionale staminali CIA bancarotta boston bufala droga monsanto prodi INPS elezioni fondatori del sito globalizzazione iene iraq politica troika evasione matrimoni gay nigel farage acqua anatocismo nikola tesla società usura 11 settembre diritti draghi fisco fmi fukushima golpe moneta pedofilia rothschild stamina foundation Aspen Institute FBI Giappone Onu africa alimentazione francia imposimato nsa ricchi terremoto torture Auriti Marco Della Luna adam kadmon aids attentati autismo bavaglio costituzione federico aldrovandi fiscal compact giuseppe uva lega nord nato petrolio roma servizi segreti sicilia slot machine sovranità individuale Cina Fornero Unione Europea borghezio casaleggio controinformazione corruzione crimea famiglie fed forconi giovanardi giustizia sociale goldman sachs influencer islam mario draghi mcdonald mes mossad pecoraro scanio propaganda proteste psichiatria rifiuti rockfeller sciopero spagna storia suicidio svendita terra turchia violenza virus aldo moro arsenico barnard bonino carne chico forti dittatura edward snowden elites false flag frutta inciucio india laura boldrini magistratura marine le pen no muos no tav nuovo ordine mondiale precariato prelievi forzoso privilegi prostituzione università vegan 9 dicembre Ilva Muos NASA Svizzera alan friedman alluvione chernobyl corte europea diritti uomo delocalizzazione dentisti diffamazione disabili donne ebola educazione elettrosmog esercito europarlamento farmaci gesuiti gheddafi hiv ignazio marino illeciti bancari illuminati informazione islanda latte legge elettorale marò microspia mmt ocse paola musu pensioni radioattività ricerca riserva aurea salvini sardegna sigaretta elettronica sigonella sindacati spread stati uniti stefano cucchi taranto telefono cellulare truffe online ungheria vegetariani veleni Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL aborto aborto forzato affidamento amato anonymous anoressia antonio maria rinaldi argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio boldrini brevetto btp by calcio cambiamento camorra carabinieri cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione contestazione controllo mentale corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani david icke davide vannoni degrado dell'utri denaro dentista denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dogana domenico scilipoti dossier duilio poggiolini ebook egitto eroina etica eurexit fallimento fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà giuliano amato gold hollande ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie malta maratona mariano ferro mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra multe musica natura obbligazioni oligarchi omofobia oppt orban overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pesticidi phishing pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia riformiamo le banche rigore risveglio coscienze saddam sangue satana schiavi scie chimiche scippatori scoperto secessione senzatetto sert sfratto sisa snowden spammer speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen troll trust tsipras turismo twitter universo uranio impoverito uruguay vati verdura vessazioni veterinario bravo roma veterinario gianicolense vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 27 gennaio 2012
Incredibile presa di posizione del Generale Antonio Pappalardo, in sostegno del popolo e contro quello che definisce "un regime di parassiti, corrotti e ladri"

Cari Amici,

informate tutti gli appartenenti alle Forze Armate e di polizia che il 15 gennaio u.s. è nato a Latina il Movimento civico spontaneo "Dignità sociale", che comprende agricoltori, autotrasportatori, commercianti, artigiani, pescatori, uomini delle forze armate e di polizia, cittadini di ogni condizione sociale, con un preciso compito: salvare la nostra Patria da questo regime di parassiti, corrotti e ladri.

Vi invio Statuto, lettere al Capo dello Stato e al Ministro della Difesa in cui ribadiamo che militari e poliziotti, anche in servizio, si possono iscrivere al movimento.
Lunedì 30 gennaio alle ore 6,00 partiamo da Latina, strada Pontina, incocrocio con Migliara 47, quadrivio San Donato-Sabaudia, con trattori, autotreni, e ogni genere di locomozione (auto, moto, bici, e carrozze trainate da cavalli) per essere ricevuti dal Presidente della Repubblica (lettera allegata) per chiedergli:



- di invitare la magistratura ad indagare e processare coloro che hanno causato nel tempo 2.000 miliardi di euro, affamando il popolo; e possibilmente arrestarli;(...)

- di formare una nuova legge elettorale per consentire ai cittadini di eleggere i propri rappresentanti in modo diretto, libero e personale, come impone la Carta Costituzionale;

- di sciogliere questo Parlamento di falliti, indicendo nuove elezioni perchè Monti non può stravolgere il Paese senza la legittimazione popolare.

Se verrà eletto potrà fare tutto, anche toglierci le mutande, ma con il consenso del popolo sovrano.

Venite tutti a Roma, al Circo Massimo.

Per la prima volta nella storia d'Italia il Popolo, senza bandiere di Partiti e di Sindacati, si muove compatto per riappropriarsi della propria dignità.

Tutti a Roma!

W l'Italia

Antonio Pappalardo

info sull'iniziativa del 30 Gennaio qui



Condividi su Facebook

38 commenti:

andrea ha detto...

Ricordiamoci che dopo quasi 200 anni di storia l'arma dei Carabinieri verrà sciolta e sostituita da un esercito sovranazionale immune a qualsiasi legge

Fonte:
http://qpotere.blogspot.com/2012/01/scioglimento-dellarma-dei-carabinieri-e.html

Anonimo ha detto...

Non carica l'iniziativa del 30 gennaio

Anonimo ha detto...

Già censurato ..volevo saperne di più ma non mi dà nulla..dice che è stato chiuso

Anonimo ha detto...

questa cosa mi sembra di averla già vista nell'ottobre del 1922. e il seguito non è stato granchè bello...

Anonimo ha detto...

bene la famigerata rivolta dei forconi è stata organizzata e lanciata da forza nuova... ora ci si accodano i militari ... e lo stile è il solito, la marcia su roma. una domanda, se napolitano non si piega all'ultimatum che si fa ? si installa una giunta militare come in egitto ? saluti

Anonimo ha detto...

Peccato che son lontano altrimenti sarei stato uno di voi! Continua così Generale!!!!!!!!!

Giacomo ha detto...

ecco finalmente... cosi si che mi piacete, questa è l'italia che ho sempre sognato, un italia libera di decidere ed agire, un italia liberi di truffatori, parrassiti senza scrupolo che si nascondono dietro titoli prestigiosi, ma che nonostante cio non riescono a cambiare la loro sporca natura.

io ci sarò.

Anonimo ha detto...

«Mia moglie – disse una volta Pertini – non voleva che accettassi questa carica, e anch’io non ero molto convinto, ma come rifiutare di servire il proprio paese quando 850 grandi elettori su 1000 ti hanno eletto? È vero, la metà di essi se ne pente oggi perché aspettava che io servissi gli interessi di questo o quel partito politico, particolarmente il Partito socialista, che è il mio. Sono stati fortemente delusi perché mi rifiuto di servire interessi che non sono quelli del popolo italiano.»

Anonimo ha detto...

le sue posizioni filofascistoidi la smania di fondare movimenti per essere eletto in qualche consiglio basta che sia,
amico di Cuffarom Mi basta e avanza per sapere che elemento è

Saverio ha detto...

Vai Generale il popolo siciliano è con te

Anonimo ha detto...

Arrestarli? NOOOO!!!! Un detenuto ha un costo per la comunità. Troppo comodo per loro. Semmai il sequestro dei beni, per risarcire il popolo di ciò che gli è stato indebitamente rubato. Sì... RUBATO. Sai che bella raccolta fondi. Sono TUTTI responsabili in quanto facenti parte del sistema. Sistema che non accetto e non accetterò mai.

luigikill ha detto...

Un caloroso Saluto al Generale da parte mia, essendo un Carabiniere in congedo,approvo le sue sante parole e se ce ne fosse bisogno sarò con lui nel sostegno a ciò che ha scritto,per cambiare quest italia corrotta,anche se non sono nessuno,spero che anche altri seguano l esempio di un uomo che ha avuto il coraggio di pubblicare questa sua riflessione esatta nei minimi particolari sulla politica Italiana,la quale stà affondando le speranze dei piccoli lavoratori e famiglie e non fannulloni mangia soldi
L.De paoli.

giovanna ha detto...

bravo generale...concordo con te...finalmente qualcosa si smuove...e vediamo se adesso ci ascoltano..i politici....grazie....

Anonimo ha detto...

Se l'Italia avesse più COSCIENZE come quella di Antonio Pappalardo, la Speranza di un vero, autentico cambiamento diventerebbe Certezza!

Anonimo ha detto...

Felice che le forze dell'ordini fatte da uomini che hanno giusrato sulla costituzione per il rispetto delle regole e al servizio del popolo prendano coscienza che da troppo tempo i loro sforzi sono stati indirizzati a proteggere un manipolo di malfattori che hanno messo a sacco il paese, che non rispettano le leggi dello stato o che se le fanno su misura e che invece di rappresentare il volere della nazione, lavorano per le banche e i loro profitti personali ...e hanno pure la sfacciataggine di farsi chiamare "onorevoli".

Anonimo ha detto...

Felice che le forze dell'ordini fatte da uomini che hanno giurato sulla costituzione per il rispetto delle regole e al servizio del popolo, prendano coscienza che da troppo tempo i loro sforzi sono stati indirizzati a proteggere un manipolo di malfattori che hanno messo a sacco il paese, che non rispettano le leggi dello stato o che se le fanno su misura e che invece di rappresentare il volere della nazione, lavorano per le banche e i loro profitti personali ...e questi malfattori hanno pure la sfacciataggine di farsi chiamare "onorevoli".

Anonimo ha detto...

Finalmente anche i nostri militari si sono accorti della dittatura in atto nel nostro paese...
W l'ITALIA

alfredo ha detto...

..si mi piace..dice proprio quello ke pensiamo noi..il popolo..è credibile..non si esporrebbe così..un persona come lui se cercava il potere..ne avrebbe avuto tutte le possibilità..è reale..a me ha colpito il cuore. lo voglio seguire.

LA VERSIONE DEL BLASCO.... ha detto...

L'unico commento che posso fare è l'augurio che questo movimento spontaneo di protesta e ribellione non si riduca a l'ennesima bolla di sapone...tutti dovremmo fare qualcosa,quindi unitevi e sono potete farlo fate circolare questa notizia...ci stanno annientando con leggi e leggiucchie assurde...finiamola, mandiamoli tutti a casa...e quando si voterà, lasciate perdere i partiti e votate solo le persone....io sono schifato, disgustato demoralizzato....W L'ITALIA W GLI ITALIANI CON LE PALLE

Vittorio Andriola ha detto...

Sign. Generale, sono Andriola Vittorio (veda FB) e le chiedo se partecipera' alla manifestazione organizzata da LA DESTRA il 4 febbraio a Roma ( www.4febbraio.it ). Potrebbe onorarci della Sua graditissima presenza anche se Lei si proclama uomo di sinistra !!! Saluti e buon lavoro !!!

Anonimo ha detto...

Strano questo atteggiamento. Anche lui fa parte del "debito pubblico", vuoi per una vita da militare, vuoi per l'impegno politico che l0 ha portato a ricoprire incarichi in più occasioni, o a tentarne di ricoprire altri, non senza qualche strascico giudiziario.....

Anonimo ha detto...

ha dimenticato una cosetta importantissima signor generale.... prima di candidarsi ogni uomo e il suo partito dovrebbe "stilare un programma politico e rispettarlo, altrimenti va via subito e va anche in carcere x frode al popolo"! i partititi e i loro uomini devono assicurare ai cittadini ciò che "predicano" nei loro comizi, perchè a parole sono tutti bravi, poi siedono sulle poltrone e si dimenticano del popolo e fanno i loro porci comodi! quindi gli elettori vogliono un programma concreto e scritto, esposto insieme ai loro manifesti firmato e controfirmato, da confrontare con gli altri programmi dei partiti differenti! basta con le prese in giro, vogliamo le garanzie, chi sgarra deve andare in galera!

Edgardo v Perindani ha detto...

Antonio Pappalardo. Condivido quasi Totalmente il Tuo scritto e il commento, fatto in altro Blog, di Fabrizio Di Bella. Aggiungo le seguenti constatazioni e precisazioni: La Situazione generale è molto più grave e degenerata di quella descritta, dato che la CORRUZIONE è dilagata anche nella magistratura, ecc.. A esempio Devastante, per tutto quello che ne comporta, vi è la legge TRUFFA elettorale, io ho l' orgoglio d' avere scoperto il metodo del calcolo proporzionale e d' essere l' unico ad averne scoperto e denunciato il meccanismo matematico Errato, preesistente, ben 7 anni prima della stessa legge "Porcellum" e/o "Calderoli". Per saperne di più anche in specifico Guarda i video e gli scritti pubblicati anche sul mio Sito web, basta scrivere su Google: Perindani ..... Ciao

Anonimo ha detto...

Questo signore fa uso improprio della divisa da molti anni; Come sindacalista e come politico avendo ricoperto vari e diversi inacichi per conto della politica.
Dopo una carriera nelle forze armate per essere credibile dovrebbe rinunciare ai benefici e ai soldi che da essa sono derivati.

Anonimo ha detto...

HO GIA' DIVULGATO QUALCHE SUO DOCUMENTO NEL 2000 - AVEVA RAGIONE L'ITALIA ERA IN DECLINO.

Anonimo ha detto...

http://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Pappalardo
bhe non e' Giuseppe Garibaldi

Anonimo ha detto...

Gen. Pappalardo non fermarti vai avanti !! Questa classe politica deve essere allontanata per sempre o con le buone o a calci in culo.
Via TUTTI !!!!!!!!! Anche Napolitano esecutore del golpe dei banchieri deve tornare a Napoli.

Anonimo ha detto...

Gen. Pappalardo non fermarti vai avanti !! Questa classe politica deve essere allontanata per sempre o con le buone o a calci in culo.
Via TUTTI !!!!!!!!! Anche Napolitano esecutore del golpe dei banchieri deve tornare a Napoli.

salvatore ha detto...

bravo signor generale, sono un volontario dell'associazione carabiniere e mi associo in tutto, viva l'Italia libera, libera da questi ladri.

Anonimo ha detto...

L'articolo 21 del trattato di Velsen, con cui viene istituito questo corpo d'armata sovranazionale, prevede l'inviolabilità dei locali, degli edifici e degli archivi di Eurogendfor.
L'articolo 22 immunizza le proprietà ed i capitali di Eurogendfor da provvedimenti esecutivi dell'autorità giudiziaria dei singoli stati nazionali.
L'articolo 23 prevede che tutte le comunicazioni degli ufficiali di Eurogendfor non possano essere intercettate.
L'articolo 28 prevede che i Paesi firmatari rinuncino a chiedere un indennizzo per danni procurati alle proprietà nel corso della preparazione o esecuzione delle operazioni.
L'articolo 29 prevede infine che gli appartenenti ad Eurogendfor non potranno subire procedimenti a loro carico a seguito di una sentenza emanata contro di loro, sia nello Stato ospitante che nel ricevente, in tutti quei casi collegati all’adempimento del loro servizio.

Nuovi Carabinieri...
pappalardo paura di perdere il posto? o paura di far parte di una nuova schiera di "illegali"?

Anonimo ha detto...

Ragazzi Quà bisogna davvero fare qualcosa, o vogliamo rimanere, come al solito, a fare il solito branco di pecoroni a farci guidare da quei suini di pastori che stanno
la governo?

Massy Biagio ha detto...

Il sig. Pappalardo non è un generale dei CC, lo è stato ma ora è in pensione, è solo un aspirante politico, come tanti - per completezza di info - http://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Pappalardo

marcella ha detto...

Grande coraggio ,Generale sono con lei , cacciamo via quella banda di arrivisti sfruttatori!!!!

salvatore Aiello ha detto...

Ho scritto questo nella bacheca del MOVIMENTO CONSUMATORI: "Carissimo Presidente, mi complimento per la lucidità e per il rigore del tuo scritto. Mi trovi sulla tua medesima lunghezza d’onda. Se vogliamo davvero difendere i nostri diritti dobbiamo unirci. L’esistenza di “gruppi”, “gruppetti” “gruppuscoli” fa il gioco dei… “Faraoni attuali” o “moderni Imperatori Romani”, il cui motto era, appunto “divide et impera”. Con la “stupida frammentazione”, in cui ci ritroviamo immersi, i moderni Faraoni e Imperatori economico-finanziari, con il loro seguito di “satrapi imbroglioni”, d’intrallazzieri, lestofanti, mafiosi e camorristi, avranno facile gioco sui loro “schiavi”, che … siamo noi. Se rimarremo così “frammentati” continueremo a ricevere “bastonate” e “randellate”; e “loro” si faranno – a nostro danno - le più irridenti risate, accompagnate da “pernacchie con la...prolunga” degne di Edoardo de Filippo. Cominciamo intanto con l’aderire TUTTI al tuo Movimento, che non ha nessunissima connotazione politica, e conferiamogli autentica forza e potenza. Ma adesso, subito, ora… Cosa aspettiamo ? La carrozza ? Dal celeberrimo discorso, che Ermocrate tenne a Gela nell’anno 424 a. C. (leggetelo…) esortando tutti i siciliani alla forte “unione” traggo questa frase: “Stringiamoci compatti, sempre a far barriera, se siamo ragionevoli, contro genti straniere che avanzano con propositi aggressivi…” Sono passati 2.500 anni ma l’esortazione di Ermocrate è più attuale che mai, con la differenza che oggi l’esortazione è rivolta a tutti gli Italiani autentici. In tal modo potremo riprendere, con ben altro vigore ed efficacia, il discorso su Luigi Orsino, Angela Reale, e tutti gli altri nostri amici che si trovano in una condizione miserrima. Infine, amici, una domanda: chi è lo Stato ? Rispondetemi subito, ora, immediatamente… Amici, LO STATO SIAMO NOI…! siamo “NOI TUTTI” ! Lo capite questo ? Svegliamoci, è ora. Mettiamo da parte i nostri miserevoli, ridicoli, egocentrici bla…bla…bla… e i nostri “inconcludenti individualismi” (individualismi anche nei … “gruppetti” e “gruppettini”… Se ne sono formati a migliaia, qui in Italia !) e passiamo immediatamente all'azione. Cosa dobbiamo fare, Presidente, per aderire tutti ( dico tutti...categorico !) al MOVIMENTO CONSUMATORI ? SALVATORE AIELLO

corradus ha detto...

generale sono pronto.sono un'ex del battaglione san marco.un'ex ardito motivato difensore della liberta e la giustizia.via tutta la razza politica attuale dall'italia in esilio. con il divieto di rientrare in italia per le prossime 100 generazioni. sequestro dei beni e dei conti in banca,che serviranno ad azzerare il debito pubblico in un solo giorno.DOPODICHE? ITALIANI ACCORCIAMOCI LE MANICHE E DA QUEL POPOLO TENACE CHE SIAMO RICOMINCIAMO A VIVERE DA VERI ITALIANI:W L'ITALIA.

Anonimo ha detto...

Ragazzi qui ci vorrebbe uno come mussolini per cambiare in meglio l'italia... anzi che dico... Mussolini in questo caso non va bene, sarebbe stato troppo tollerante verso la dirigenza corrotta italiana... li avrebbe al massimo incarcerati o mandati all'esilio... Ci vorrebbe uno come Hitler.. lui si che saprebbe come fare

Anonimo ha detto...

Parole torbide e reazionarie nel testo del blog e in alcuni commenti.
Tanto per andare ai fatti: il parlamento è QUELLO CHE GLI AVENTI DIRITTO AL VOTO HANNO VOTATO ed è il parlamento l'unico organo che gli italiani possono votare NON IL CONSIGLIO DEI MINISTRI!
Il Presidente della Repubblica ha legittimamente dato incarico a un uomo (Senatore Monti) ritenuto all'altezza. Le azioni del Governo SONO CONTROLLATE DAL PARLAMENTO ELETTO DAGLI ITALIANI. Ciò significa che i nostri rappresentanti, per come li abbiamo eletti NOI, devono controllare, esaminare ed eventualmente avallare ciò che il governo propone. Quindi non ci sono scuse, i nostri rappresentanti, quelli che la maggioranza degli aventi diritto al voto, hanno "liberamente" votato hanno dato TUTTI il sostegno a questa operazione. Guarda caso è proprio il Parlamento che dalle ultime elezioni è A MAGGIORANZA DI DESTRA, a ricevere ora le vostre critiche.
Per chi poi sarebbe pronto a riesumare Mussolini e Hitler per "risistemare tutto" dico di vergognarsi perché la democrazia gli ha dato la possibilità di fare del suo meglio per rendere questo Paese migliore, tra i vari strumenti anche quello di votare i migliori rappresentanti in Parlamento. Tu che cosa hai fatto per rendere migliore questo Paese, tu che vorresti Hitler, possibile che per quelli come te ci vuole sempre il padre padrone alla Mussolini per poterti "appecoronare" nella massa di ignavi che appalaudono il Duce a cui delegare: volontà, senso del dovere e sacrifici e starsene tranquilli a vedere che succede invece di darsi da fare???
Io e la maggioranza degli italiani non vogliamo delegare a nessun duce la nostra volontà di vivere con dignità e rispetto.

piero c ha detto...

Le riforme e cambiamenti si fanno a piccoli passi, a mio parere prima una unificazione delle forze di polizia poi ci si rivede e parliamo del resto.......

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi