Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 3 dicembre 2011




Da quando l'incarico di governo è stato affidato a Monti, Ballarò ha iniziato un'incessante opera per accreditarlo e farlo "digerire" agli italiani: una strategia che include, ovviamente la "copertina" settimanale di Maurizio Crozza (che non perde occasione per esaltare la sobrietà, la serietà e la competenza dell'uomo del Bilderberg, un approccio molto diverso da quello che lo stesso Crozza ha nel suo programma su La7 "ItaliaLand" - vedi http://on.fb.me/rWhBAI) e i sondaggi settimanali di Pagnoncelli (Ipsos)...

La scorsa settimana abbiamo dedicato un articolo a questa "operazione simpatia", analizzando in particolare la satira di Crozza: nei prossimi giorni vi proporremo un'analisi dei sondaggi (ci stiamo lavorando) nel frattempo vi proponiamo questo "nagscreen" su un quesito dell'ultima puntata di Ballarò:

Vedi - per citare alcuni esempi dei molti - i 1.000 posti di lavoro della Whirpool (http://bit.ly/uNGFYx) che perderemo a breve, gli 800 degli addetti dei treni notte (http://bit.ly/snP8Jm) etc. etc... ai quali aggiungere i posti di lavoro persi quale conseguenza indiretta delle delocalizzazioni (molti perdono il posto di lavoro - o non lo trovano - = meno soldi a giro = meno consumi = negozi, artigiani e piccole imprese chiudono...)

Nei prossimi giorni vi proporremo un'analisi dei "sondaggi" di Ballarò "quesito per quesito"... un'analisi obiettiva del loro modo di comunicare non può che SMONTARE questa "macchina delle opinioni".

PS: non vogliamo affermare che i sondaggi siano falsati, non abbiamo prove per sostenere ciò, tuttavia ci piacerebbe molto conoscere come sono state poste le domande e sopratutto a chi. Senza considerare che porre certe domande, è inutile a prescindere: è inutile chiedere "come risolvere una crisi che non si può risolvere". La verità è che andiamo verso un impoverimento di massa che non sarà privo di conseguenze...

Non perdetevi nei prox giorni (speriamo di ultimarlo entro domani) il nostro editoriale di analisi sui sondaggi di Ballarò!

Alessandro R. per Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com


Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi