*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 18 novembre 2011

La lettera di Letta a Mario Monti: il PD vuole mettere le mani sul governo


Monti, lo sappiamo: è abituato alle segretissime riunioni del Bilderberg Group, deve ancora abituarsi a dover stare attento a certi "dettagli" da parlamentari. Un fotografo, con un potente tele-obiettivo, ha "pizzicato" Monti in una "posa" che consente di leggere il messaggio recapitatogli da Letta: di seguito, l'ingrandimento leggibile e il testo. clicca sull'immagine per visualizzarla a grandezza naturale.


«Mario, quando vuoi dimmi forme e modi con cui posso esserti utile dall'esterno. Sia ufficialmente (Bersani mi chiede per es. di interagire sulla questione dei vice) sia riservatamente. Per ora mi sembra tutto un miracolo! E allora i miracoli esistono!» firmato Enrico (Letta)

Si rivolge chiamandolo "Mario", si firma semplicemente "Enrico": non c'è che dire, il vice del PD ha subito preso grande confidenza. E si propone di "aiutare": leggasi cercare posto... una vera lecc... Lettata di c**o...!!!


*Aggiornamento: 20/11/2011*


«Per ora mi sembra tutto un miracolo! E allora i miracoli esistono!» - Enrico

Oltre ad esser una "leccata di c..o" di dimensioni bibliche, il "pizzino" sembra il "pensierino" di un bambino di 2° elementare che necessita dell'insegnante di sostegno. Peccato abbia 45 anni.

Se un mio amico facesse un discorso così, gli darei un prezioso consiglio: FATTI VEDERE DA UNO BRAVO!!! (per voi parlamentari è pure gratis...)

E ora veniamo al "dilemma":
  • Monti sarà stato così sprovveduto da alzare il foglio senza pensare che sarebbe stato fotografato dai giornalisti (come capitò pochi giorni prima a B. che aveva fatto il "disegnino" degli otto traditori...) ipotesi plausibile, visto che non ha avuto esperienze di questo tipo prima d'ora (Monti è abituato alle riunioni segretissime del Bilderberg, dove non sono ammessi certo i fotografi...)
  • Oppure ha "sventolato" il foglio volutamente, per fare capire "chi comanda" al PD, mettendolo in difficoltà? Mostrando agli italiani non solo il livello intellettivo del vice-Bersani, ma anche quali sono le loro ambizioni, al di la delle dichiarazioni ufficiali. Questa seconda ipotesi secondo alcuni è "avvalorata" dallo sguardo di Monti: rivolto proprio verso il fotografo...

COSA NE PENSATE ?



Staff nocensura.com 

Condividi su Facebook
Alessio ha detto...

Penso che chi ha scritto un articolo come questo (se così si può definire) sia, nella migliore delle ipotesi poco informato sui rapporti tra i due, nella peggiori un personaggio con poco gnegnero (come si definisce a Firenze il cervello) che si attacca a delle bischerate (sempre per restare in ambito fiorentino, ma ben comprensibile), pur di montare uno scandalo che non esiste! Tanto per informare correttamente:
1 - Enrico Letta e Mario Monti si conoscono da tantissimi anni per questo Letta usa confidenza nei confronti del Presidente del Consiglio;
2 - caro blogger, lei potrà giudicare il livello intellettuale di qualcuno, quando dai suoi scritti scopariranno insulti (normali per un bambino, ma meno per un adulto) e parolacce ("sei lecca c**o" lo dicevo ad alcuni compagni delle scuole elementari).
cordialmente
Alessio

Nome

Email *

Messaggio *