*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 6 novembre 2011

Il sindaco di Genova presenti le prove di ciò che dice oppure TACCIA

A Genova il sindaco è sotto accusa perché non ha chiuso le scuole; inoltre è emerso che le scuole chiamassero i genitori per far venire a prendere i bambini nel momento peggiore dell'alluvione: molti di coloro che si sono messi in viaggio, si sono trovati nel fango.

Il sindaco di Genova scarica la colpa sugli istituti: "avevo detto ai presidi di far restare i bambini a scuola almeno fino alle 14.00, chi ha sbagliato deve pagare". 

Ci chiediamo SE IL SINDACO HA DATO TALI DISPOSIZIONI PER SCRITTO: o se si tratta di CHIACCHIERE. Se ha inviato una "circolare", che la mostri ai cittadini...

Vorremmo tanto sentire cosa hanno da dire i presidi degli istituti, ma lo sappiamo: i mass media danno voce solo ai politici. Genova anche un anno fa era finita sott'acqua, le istituzioni sarebbero dovute intervenire in modo più efficace. Arroccarsi dietro alla scusa che "non ci sono soldi" è una vigliaccata: perché i soldi li trovano quando gli pare... li trovano anche per ciò che non dovrebbero!!! (Vedi articolo: "Burlando sta burlando")

staff nocensura.com


Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *