*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 30 novembre 2011

Il "pizzino" di Letta a Monti ha creato imbarazzi? E Fini vieta lo zoom ai fotografi




La norma anti-zoom voluta dall’ufficio di Presidenza della Camera dei deputati contro fotografi e cameraman verrà solo in parte annullata. Il tutto nasce dalle famigerate foto in Aula ai biglietti di B. e Letta. Da lì il giro di vite. Per accedere alla tribuna stampa di Montecitorio, infatti, i fotografi devono firmare un modulo in cui si impegnano a non usare macchine fotografiche e telecamere. Così ieri si è trovato un compromesso (al ribasso per i fotografi ovviamente): i fotografi dovranno firmare un codice di autoregolamentazione. Sarà l’associazione dei fotografi e non il collegio dei questori della Camera a comminare le sanzioni per chi trasgredisce. Ma cosa cambia in sostanza? Vi sarà il divieto di immortalare telefonini e lettere dei deputati. Per il presidente della Camera, Gianfranco Fini, la norma parla chiaro: l’aggettivo ‘epistolare’ sta a significare che deve essere mantenuta la “segretezza della corrispondenza” dei parlamentari. Secondo il presidente dell’Odg, Enzo Iacopino, invece “la norma resta ancora non del tutto chiara”.


fonte

Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *