Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 25 novembre 2011
Il "Grande Oriente Democratico" rivolge una lettera al "fratello" Monti, dove gli suggeriscono "la strada da seguire", e tra le altre cose, gli ricordano di fare parte dell'europeista "Spinelli group", di cui è membro anche Sergio Cofferati  e (quando era in vita) Tommaso Padoa Schioppa. (sulla homepage del sito del "Gruppo Spinelli" troneggia un articolo, in inglese, intitolato: "un uomo dello Spinelli group a capo dell'Italia"). Evidentemente a Monti non bastava far parte delle più importanti associazioni massoniche mondiali (Bilderberg group e Trilateral Commission). 

Da notare come questi "gruppi" siano tutti fortemente europeisti: sul sito dello "Spinelli Group" (con dominio .eu) - il cui simbolo è una derivazione della bandiera europea - la bandiera blu con le stelle disposte in cerchio troneggia sulla homepage. Come mai queste associazioni sono tutte fortemente favorevoli al rafforzamento degli organi sovranazionali, ed operano in tale direzione? Come mai hanno forti interessi affinché il potere su molti stati sia "concentrato" nelle mani di un unico grande consesso? 

L'articolo pubblicato sul sito dello "Spinelli Group"
Di seguito pubblichiamo un estratto del testo pubblicato dal "Grande oriente democratico" sul loro sito:
Caro Fratello Monti, stai andando in Europa potendo contare anche sul robusto e ufficiale viatico di un altro illustre Fratello Massone come il Presidente Obama. Diversi uccellini ci mormorano che persino il Fratello Mario Draghi sia ormai intenzionato ad abbracciare nuove strategie, abbandonando gradualmente il paradigma neoliberista ormai giunto al capolinea.

E dunque, Caro Fratello Monti, non indugiare e abbandona anche tu l’isteria da stabilità imbalsamata a tutti i costi, deflazione e austerità che condurrà presto anche la Merkel e personaggi alla Van Rompuy ad un’ uscita ingloriosa dalla scena politica.
Presto anche la Germania, dopo la Francia, sarà aggredita dalla speculazione che intende approfittare (con profitti quotidiani di portata colossale) dell’attuale (e pianificata, tu sai anche bene da quali gruppi e oligarchie) e strutturale debolezza dell’eurozona.
Questo è il momento di agire.
ADESSO O MAI PIU’.
Almeno adesso o mai più per quanto riguarda te, Caro Fratello Monti.
Per quanto ci riguarda, non sei diventato Presidente del Consiglio italiano per ammannire nuove tasse, ripristino dell’ici e liberalizzazioni/privatizzazioni di dubbia efficacia.
Per ciò che ci riguarda, la tua permanenza a Palazzo Chigi è legata alla tua potenziale mission, da quella posizione, di corifeo dei progetti più radicali e illuminati del Gruppo Spinelli (www.spinelligroup.eu ), di cui hai l’onore di far parte.
Mostrati all’altezza del tuo ruolo e fai comprendere a Frau Merkel la natura sado-masochistica e persino auto-lesionista per sé e per la Germania, sul medio termine, della sua ostinata politica rigida e sciamannata.
E’ ben vero che Frau Merkel è ben pagata e ispirata da alcuni gruppi sovra-nazionali per mantenere la sua ostinazione anti-eurobond, filo-austerità e anti-ripresa economica, ma spiegale che verrà presto il giorno in cui diversi popoli europei (compreso quello tedesco) vorranno chiederle conto anche in Tribunale della sua condotta criminale e distruttiva. fonte




Condividi su Facebook

1 commenti:

Anonimo ha detto...

http://affaritaliani.libero.it/politica/anche-la-rai-indaga-sui-legami251111.html se interessa

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi