Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 4 novembre 2011

La maggioranza degli italiani (per fortuna molti si stanno svegliando) sono divisi: ci hanno assuefatto con questo "bipolarismo" di facciata, con la quale ci controllano. Ormai la maggioranza dei cittadini vota una fazione "per votare contro l'altra" e non perché ha fiducia nella parte che vota, ben consapevole che cambierà ben poco.

Chi avanza una critica su una parte, è subito "accusato" di "fare parte dell'altra"; se critichi Berlusconi, sei un comunista. Se critichi Renzi, sei per Vendola. Se critichi il centrosinistra, sei un "berluscones"... e via dicendo...

Siamo assuefatti a un'informazione "di partito" (non è informazione, quella si chiama PROPAGANDA) che attacca una parte a senso unico, prendendo le difese dell'altra: laddove non è possibile fare vera e propria "propaganda", le notizie vengono distorte, se non addirittura censurate. Danno visibilità solo a quello e a chi vogliono, e demoliscono l'immagine di chi non è gradito al sistema.

Da notare, come NESSUN programma tv e nessun giornale (nemmeno quelli vicini al centrodestra) abbia evidenziato gli aspetti di Renzi quantomeno "discutibili": come la condanna che la "Corte dei Conti" gli ha comminato per aver assunto in provincia alcuni conoscenti privi dei requisiti richiesti (la laurea) oppure "doppioni": persone assunte inutilmente per ricoprire posizioni già coperte:

Aspetti che i nostri sondaggi hanno dimostrato esser sconosciuti a una maggioranza schiacciante di cittadini... (Vedi http://www.nocensura.com/2011/11/sondaggi-le-verita-scomode-di-renzi-che.html)

Viene il dubbio che Renzi, in vista del "dopo Berlusconi", stia bene a quei poteri che fino ad oggi, hanno sorretto il "Berlusconismo" e che si stanno preparando al "dopo Berlusconi" BEN SAPENDO che alle prossime elezioni, molto probabilmente, vincerà il centrosinistra...

La verità è che NESSUNO dei partiti e dei politici attualmente presenti nello scenario, è in grado di FARE QUEI CAMBIAMENTI CHE SAREBBERO NECESSARI PER RILANCIARE IL PAESE. CAMBIAMENTI CHE ANDREBBERO CONTRO AGLI INTERESSI DELLE LOBBY E DEI POTERI FORTI CHE HANNO IN PUGNO LA POLITICA: hanno in mano la stampa, possono elargire GRANDI FINANZIAMENTI, muovono MOLTI VOTI, e nessun partito può pensare di vincere senza "fare i conti" con loro...


staff nocensura.com

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi