Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

giovedì 10 novembre 2011
Da quota 308 quota 281, il tutto nel giro di poche ore. Ci riferiamo ai voti che la maggioranza ha messo insieme sul rendiconto finanziario e a quelli che ha fatto registrare ieri il voto sull’articolo 1 dell’assestamento di bilancio. Nel giro di poche ore Berlusconi ha perso altri venti parlamentari e per di più li ha persi su un provvedimento altrettanto importante: la ratifica da parte della Camera dei deputati di un atto amministrativo e contabile non riviabile, tanto più nel pieno di una crisi sempre più devastante.
L’assestamento non è stato bocciato solo perchè le opposizioni tutte hanno deciso, anche oggi, di non partecipare al voto , anche per non spingere definitivamente l’Italia sull’orlo del fallimento e della bancarotta. Il voto di oggi forse non desterà lo stesso clamore di quello di ieri, eppure si tratta davvero della mazzata finale.


Le minacce di Berlusconi, la lista dei cattivi stilata in aula, le offerte e le urla hanno sortito l’unico effetto di aumentare la pattuglia dei dissidenti e degli scontenti. Berlusconi non si rassegnerà, tornerà a urlare a reti semiunificate, annuncerà il diluvio prossimo venturo, brandirà lo spettro del comunismo alle porte, ma ormai non riuscirà più a fermare la ruota.
Il finale di partita, che non sarà breve, rischia di essere amaro per l’italia, per lui sarà amarissimo. Da 308 a 281 mancano parecchi deputati, e questa volta non gli basteranno gli assegni e neppure i posti per ripetere il miracolo della moltiplicazione dei deputati e dei senatori.




Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi